facebook rss

Coronavirus, bollettino tragico:
trenta decessi
Due morti a Torrette

COVID -19 - Si tratta del bilancio più pesante registrato dall'inizio del contagio. A perdere la vita nel nosocomio regionale sono stati due anconetani: un uomo di 87 anni e una donna di 79. Le vittime complessive salgono a 183
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale da campo a Torrette

 

Coronavirus, trenta decessi nelle ultime 24 ore nelle Marche. Per il territorio regionale è il bollettino più pesante dall’inizio del contagio. La vittima più giovane aveva 70 anni e la più anziana 97 anni. Avevano tutti patologie pregresse. Complessivamente, le vittime sono 183. Due decessi si sono registrati a Torrette: a perdere la vita una 79enne e un uomo di 87 anni, entrambi di Ancona. Un decesso anche all’Inrca: si tratta di una falconarese di 85 anni. Tre morti a Civitanova: un uomo di 70 anni,  una donna di 83 anni, entrambi di Recanati, e un uomo di 93 anni di Montefano. Nove morti all’ospedale di Fermo, tra cui quattro donne di 77 (Petritoli), 90 (Monte Giberto), 80 (Porto San Giorgio) e 77 anni (Monte San Pietrangeli). Sono spirati anche uno jesino di 73 anni, un 89enne di Porto Sant’Elpidio, un 75enne di Pesaro, un 72enne di Montappone e un 71enne di Montegiorgio. Nove decessi a Pesaro: tre donne di 84, 85 e 97 anni. Le prime due erano di Pesaro, la terza di Vallefoglia. A perdere la vita anche due uomini di Pesaro di 84 e 82 anni, un 93enne di Fano, un 79enne di Mondolfo, un 87enne di Gradara e un 78enne di Montalabbate. Cinque vittime a Urbino. Si tratta di un 80enne di Pesaro, un 82enne di Petriano, un 92enne di Sassocorvaro e di un 81enne di Mondavio. Si è spenta anche una 94enne di Lunano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X