facebook rss

Salesi, percorsi dedicati a minori
e donne incinte
con sintomatologia Covid

ANCONA - Per tali pazienti, l'accesso al presidio è da via Monfalcone
Print Friendly, PDF & Email

Al fine di contenere la trasmissione dell’infezione da Coronavirus all’interno del presidio ospedaliero Salesi, l’azienda ha comunicato che, a partire da mercoledì 25 marzo, i pazienti (minori e donne con problematiche ostetrico-ginecologiche) in stato di quarantena o con febbre e sintomatologia delle vie aeree non dovranno più accedere all’ospedale dall’entrata principale, ma saranno valutati in apposita area esterna del pre-triage, raggiungibile attraverso l’entrata di via Monfalcone. Si precisa che l’area Covid pediatrica è stata allestita all’ex centro prelievi, temporaneamente trasferito nell’area del pre-ricovero, situata al primo piano del padiglione “c” a cui si accede attraverso il cortile interno dell’ospedale. L’area Covid ostetrico–ginecologica e’ stata individuata presso apposito ambulatorio situato al piano terra padiglione “a”, di fronte all’edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X