facebook rss

Emergenza Covid 19, FdI
e Difendi Osimo: «Tariffe mense
e scuolabus da azzerare»

OSIMO - Il partito e il movimento politico rinnovano all'amministrazione comunale l'invito a congelare i pagamenti delle quote mensili per i servizi a domanda individuale non fruiti durante lo stop delle scuole
Print Friendly, PDF & Email

Coronavirus, via Molino Mensa e il polo scolastico  deserti

 

Emergenza Coronavirus, Fratelli d’Italia e Difendi Osimo alcune settimane fa, in occasione della chiusura delle scuole avevano chiesto al sindaco e all’amministrazione comunale di Osimo un aiuto alle famiglie che dovevano tenere i figli a casa. «Visto che nel frattempo sono state chiuse tutte le scuole e servizi sociali e che quindi da quasi un mese la mensa scolastica, gli asili nido, i centri diurni non hanno funzionato, – scrivono in una nota stampa – chiediamo all’amministrazione comunale l’azzeramento di tutti i corrispettivi, almeno fino a quando tutto non riprenderà la normale attività. Molti i Comuni che hanno sospeso i pagamenti delle imposte e tasse e adottato misure analoghe a quelle da noi proposte, a sostegno delle famiglie. Osimo sin’ora non ha reso noto alcun provvedimento. Ci auguriamo una sollecita risposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X