facebook rss

Autocertificazione per gli spostamenti,
si cambia ancora: ecco il nuovo modulo

COVID-19 - Scarica la versione aggiornata
Print Friendly, PDF & Email

 

Autocertificazione per gli spostamenti, si cambia ancora. A comunicarlo il capo della Polizia, Franco Gabrielli che ha specificato che cambiano le disposizioni e quindi il modulo va aggiornato non solo per rispondere ai quesiti che arrivano dai cittadini ma anche per fare in modo che non si possa trasgredire approfittando dei dubbi sull’interpretazione dei vari testi. Anche perché chi verrà fermato dovrà dichiarare di essere a conoscenza dei nuovi divieti imposti dal decreto del governo per contenere il contagio e soprattutto delle nuove sanzioni che prevedono una multa da 400 euro a 3.000 euro per tutti coloro che non rispettano le norme. Il modulo di autocertificazione per gli spostamenti in deroga alle limitazioni di movimento cambierà per quindi per la quarta volta. Il testo è stato modificato alla luce del decreto 19 pubblicato in Gazzetta Ufficiale e delle situazioni di incertezza emerse in questi giorni. Gabrielli ha anche affermato che fino al 24 marzo, su due milioni e mezzo di cittadini controllati, sono risultate 110mila persone fuori regola, che pertanto sono state denunciate.

Clicca qui per scaricare il nuovo modulo

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X