facebook rss

«Non voglio essere di peso»,
anziano si toglie la vita
per timore del Coronavirus

TRAGEDIA - Un anziano del Senigalliese stava bene in salute, ma il suo pensiero è andato alle preoccupazioni che avrebbe dovuto affrontare la famiglia se fosse stato contagiato
Print Friendly, PDF & Email

 

Si è tolto la vita questo pomeriggio per il terrore non del Covid, ma del ‘peso’ che sarebbe potuto diventare per la famiglia nel caso in cui avesse contratto il Coronavirus, e sapendo che proprio le persone anziane sono quelle più a rischio contagio. L’uomo, un 94enne, ha così deciso di compiere il gesto estremo pensando più che per sé, ai suoi cari. Il pensiero è andato dunque a quelle preoccupazioni che avrebbero potuto affrontare nel caso in cui, un giorno, fosse potuto risultare positivo. ‘Problemi’ che l’uomo non voleva dare in un momento simile nonostante stesse in salute. Nel pomeriggio di oggi si è quindi tolto la vita nella propria abitazione in un comune del senigalliese. Fatta la tragica scoperta da parte di alcuni parenti, una volta chiamati i soccorsi giunti insieme alle forze dell’ordine, per l’anziano non c’era però più nulla da fare se non leggere il biglietto, lasciato poco distante, dove spiegava il motivo di quel gesto chiedendo perdono ai famigliari e spiegando le sue motivazioni. Un gesto disperato mosso solo dall’amore per chi gli era attorno.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X