facebook rss

“L’astronave” decolla con 2 pazienti
«Lunedì Camerino torna Covid free»

CIVITANOVA - Sono stati trasferiti questo pomeriggio alla fiera dalla città ducale, altri tre sono attesi, mentre ulteriori 15, in condizioni meno gravi, andranno alla ex palazzina di Malattie infettive di Macerata. Il direttore dell'Av3 Maccioni: «Dalle altre Aree vaste li porteremo qui quando ci sarà il personale anche da altri ospedali». FOTO/VIDEO
Print Friendly, PDF & Email
Primo giorno di operatività per il Covid center di Civitanova, le interviste all'ingresso

 

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-9-650x434

L’arrivo del primo paziente al Covid center

 

di Federica Nardi (foto e video di Federico De Marco)

Un paziente nel blocco di terapia intensiva e l’altro nel blocco di semi intensiva. Sono loro i primi due pazienti (dei cinque attesi in tutto entro domani) trasferiti oggi nel Covid center di Civitanova. Arrivano tutti dall’ospedale di Camerino, che – ha assicurato Alessandro Maccioni, direttore dell’Av3 -, «tornerà Covid free per lunedì». Gli altri pazienti dell’ospedale camerte (20 in tutto secondo i dati del Gores, compresi i cinque spostati in Fiera: di cui 3 in terapia intesiva, 5 in semi intensiva e gli altri 12 in reparto non intensivo) saranno spostati invece a Macerata, nella palazzina di ex Malattie infettive.

primo-paziente-covid-hospital-maccioni-corsi-marchesani-civitanova-FDM-16-650x488

Da sinistra:Daniela Corsi, Alessandro Maccioni e Francesca Marchesani

«Massimo lunedì Camerino tornerà Covid free, partiremo con la sanificazione per ritornare alla situazione ante emergenza Covid – ha esordito fuori dal Covid center Maccioni, ribadendo che la struttura accoglierà pazienti dalle altre Aree vaste delle Marche «quando ci sarà personale anche dagli altri ospedali». Con lui anche la direttrice Asur Nadia Storti e le responsabili della struttura in Fiera: Daniela Corsi (primaria di Rianimazione a Civitanova) si occupa dell’area intensiva mentre Francesca Marchesani (direttrice di Pneumologia dell’Av3) della semi intensiva. «Arrivano i pazienti di Camerino – ha spiegato Corsi -, perché la Rianimazione di Civitanova è libera. La Rianimazione qui è di altissimo livello, manterremo i protocolli utilizzati durante la pandemia. Lavoreremo fianco a fianco tra medici di Camerino, Macerata e Civitanova. Non abbassiamo la guardia anche se voglio essere ottimista. Questo è un momento per riprendere un pochino ossigeno e ci serve anche per vedere come va l’andamento. Ma siamo sempre sull’allerta, siamo pronti ad affrontare qualsiasi cosa, anche se siamo stanchi perché abbiamo lavorato tantissimo. Ma il nostro lavoro richiede il massimo dell’impegno».

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-11-650x434

L’arrivo del primo paziente al Covid hospital

Marchesani trova la nuova struttura «bellissima e all’avanguardia. Speriamo che la malattia sia meno importante ma dobbiamo esser pronti per un secondo picco che speriamo non ci sia. Il personale è quello dell’Area vasta 3 quindi saremo un po’ in difficoltà perché sono tre mesi che siamo impegnati con la patologia legata al Covid. Però avere il personale e una struttura di questo tipo ci dà delle garanzie».

In tutto sono 40 le persone tra medici, infermieri e oss che si avvicendano su tre turni nel Covid center, di cui 8 medici che sono stati “precettati” dalla direzione per lavorarci (in quanto mancavano adesioni volontarie). I volontari però non sono mancati in altri settori, su tutti quello degli infermieri che hanno aderito più volentieri all’appello per coprire i turni nel maxi reparto realizzato dalla Regione e da Guido Bertolaso.

 

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-7-650x433

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-6-650x434

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-5-650x433

Personale in servizio al Covid center

primo-paziente-covid-hospital-civitanova-FDM-3-650x434

primo-paziente-covid-hospital-militari-civitanova-FDM-14-650x488

primo-paziente-covid-hospital-storti-civitanova-FDM-18-650x418

Nadia Storti

primo-paziente-covid-hospital-maccioni-civitanova-FDM-2-433x650

 

Articoli correlati




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X