facebook rss

In casa 77 grammi di eroina:
arrestato un 30enne

PORTO RECANATI - Il giovane è stato fermato dai carabinieri di Osimo mentre era in giro in auto, nella sua abitazione rinvenuto lo stupefacente
Print Friendly, PDF & Email

 

Il sospetto è nato durante il controllo a una coppia di giovani fermati mentre erano in giro in auto, la certezza è arrivata dalla perquisizione a casa di uno di loro: trovati 77 grammi di eroina. In manette è finito un pakistano di trent’anni, S. I., che vive a Porto Recanati. Operazione dei carabinieri della Compagnia di Osimo a Porto Recanati dopo un controllo che c’era stato alle 19 di sabato a Castelfidardo, in frazione San Rocchetto. I militari della locale stazione hanno fermato una Audi A3 con a bordo una coppia di giovani che vivono in provincia di Macerata. Avevano un atteggiamento sospetto e non hanno saputo giustificare perché fossero in quella zona. I carabinieri hanno perquisito la vettura trovato 190 euro in una tasca dei pantaloni dell’uomo, e diversi smartphone. I militari hanno deciso di perquisire la casa del giovane, a Porto Recanati.  Lì hanno trovato 77 grammi di eroina contenuti in due involucri, un etto di mannitolo utilizzabile per il taglio della sostanza, un bilancino elettronico di precisione e materiale per la preparazione di dosi, il tutto ben occultato su un armadio della camera da letto. Il 30enne, difeso dall’avvocato Simone Matraxia, è stato arrestato e si trova nel carcere di Montacuto di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X