facebook rss

Messa in memoria di don Sisinio
stroncato da un infarto
dopo la partita Italia – Germania

OSIMO – Nel cinquantesimo anniversario della morte, la parrocchia di San Giovanni Battista di Passatempo ricorda il sacerdote che aveva creato un centro di aggregazione culturale giovanile all’interno dei locali dell’oratorio
Print Friendly, PDF & Email

Una processione guidata da don Sisinio Moretti negli anni ’60

 

 

Il 17 giugno 2020 ricorre il cinquantesimo della morte di Don Sisinio Moretti, autorevole parroco di Passatempo dal 1955 al 1970, deceduto per infarto subito dopo la partita di semifinale dei mondiali di calcio Italia – Germania. «Un parroco lungimirante, che ha fortemente voluto e realizzato una nuova chiesa parrocchiale, più baricentrica al nucleo abitativo, con relativa canonica e oratorio inaugurata nel 1963.- ricorda Giuseppe Lanari, tra i giovani cresciuti all’oratorio con gli insegnamenti del parrocco  – La sua vicinanza ai giovani al termine degli anni 60 si è concretizzata con il cineforum e la costituzione di un Meeting Club, come centro di aggregazione culturale all’interno dei locali dell’oratorio, inoltre sempre animato da spirito pastorale nei confronti dei suoi giovani, oltre che appassionato di calcio si fece promotore e fondatore della polisportiva Passatempese». La parrocchia intende ricordarlo, mercoledì 17 giugno alle ore 21, con una commemorativa celebrazione liturgica all’aperto, nell’ampio piazzale dell’oratorio, nel massimo rispetto delle norme anti coronavirus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X