facebook rss

A Senigallia torna l’appuntamento
con ‘Il Solenne Ingresso’

LA RIEVOCAZIONE STORICA del 4 e 5 settembre avrà come palcoscenico il quartiere roveresco, con i personaggi della corte dei Della Rovere che popoleranno le sale di Palazzetto Baviera, della Rocca Roveresca, di piazza del Duca e dei Giardini della Scuola Pascoli.
Print Friendly, PDF & Email

 

“Vinne il Signore Messer Giovanno da Roma de sera con la sua Signora Giovanna e fullj fatto grandissimo honore alla intrata della Città e fu coperto tutta la strada granda e fattj gran trionfi secondo la possibilità del Comune e fullj appresentato una dozina de tazze de argento de libre diece otto”. È questa l’unica testimonianza scritta dell’arrivo nel 1479 a Senigallia dei suoi Signori Giovanni Della Rovere e Giovanna da Montefeltro, attraverso il breve racconto di un anonimo cronista senigalliese. Da queste parole prende vita la rievocazione storica Il Solenne Ingresso. Nato da un’idea degli artisti Anna e Lorenzo Marconi, e organizzata dalla loro associazione culturale L’Estetica dell’Effimero, l’evento è cresciuto nel giro di pochi anni, sia per importanza che per qualità. Lo scopo del progetto è quello di far riscoprire agli abitanti di Senigallia una parte importante della propria storia. La manifestazione, sospesa a giugno per gli effetti della la crisi sanitaria, è stata ripensata nel rispetto delle limitazioni imposte dalla normativa nazionale per evitare il diffondersi dei contagi. Così, con la regia di Michele Pagliaroni, la collaborazione del Comune di Senigallia, e il patrocinio della Regione Marche, della Direzione Regionale Musei Marche e della Rocca Roveresca di Senigallia, l’associazione culturale L’Estetica dell’Effimero ha deciso di dare un segnale positivo regalando alla propria città due serate in cui immergersi completamente in eleganti atmosfere rinascimentali. L’evento che si terrà venerdì 4 e sabato 5 settembre, e avrà come palcoscenico il quartiere roveresco, con i personaggi della corte dei Della Rovere che popoleranno le sale di Palazzetto Baviera, della Rocca Roveresca, di piazza del Duca e dei Giardini della Scuola Pascoli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X