facebook rss

«Abusi su un’alunna»:
maestro allontanato da scuola

INDAGINE - L'insegnante è accusato di violenza sessuale su minore. La denuncia è stata sporta in questura, nell'ottobre scorso, dalla mamma della bimba, studentessa di un istituto del capoluogo dorico. In un primo momento, l'uomo era stato sospeso dal servizio, ora ha l'obbligo di non accedere o avvicinarsi ai plessi scolastici
Print Friendly, PDF & Email

La questura di Ancona

 

Stando alla procura, si sarebbe appartato con una alunna delle elementari di un istituto del capoluogo dorico per compiere  atti sessuali: insegnante denunciato e allontanato da scuola. La Squadra Mobile gli ha applicato con l’accusa di violenza sessuale su minori la misura del divieto di accedere o avvicinarsi agli istituti scolastici, pubblici e privati, di ogni ordine e grado. I fatti risalgono alla metà dello scorso ottobre quando la mamma della bimba ha sporto denuncia in questura dopo che la figlia le aveva raccontato i dettagli dell’episodio di violenza subito.  Il maestro, secondo quanto era emerso dalle indagini, si sarebbe appartato con la piccola studentessa, compiendo atti sessuali. Subito era scattata la perquisizione a casa del docente. Qui, gli investigatori hanno trovato una serie di diari nei quali l’uomo scriveva, in modo morboso, il rapporto affettuoso che aveva con i propri alunni. Pagine tuttora al vaglio degli inquirenti per capire se vi siano ulteriori casi di violenza sessuale nei confronti di altri alunni minorenni. A metà dello scorso dicembre, in base alle prove nel frattempo raccolte, al maestro è stata applicata una prima misura interdittiva consistente nella sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnamento nella scuola pubblica e privata per la durata di otto mesi poi, con l’incidente probatorio e il racconto più che minuzioso della piccola fatto davanti al giudice in tribunale, si è potuto andare oltre e, ieri, si è proceduto dunque con l’applicazione della nuova misura coercitiva: all’uomo è impedito di mettere piede in qualsiasi istituto scolastico d’Italia.  Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip di Ancona e il maestro, nel pomeriggio di ieri, è stato raggiunto dai poliziotti della Squadra Mobile, Sezione reati contro la persona in danno di minori e a sfondo sessuale, che gli hanno notificato l’ordinanza di divieto di dimorare nei luoghi in cui si trovano istituti scolastici.

(al.big)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X