facebook rss

Investito da un furgone pirata:
l’appello della figlia sui social media

OSIMO - L'uomo, 81 anni, è stato trovato a terra e soccorso dai passanti. Trasportato a Torrette, ha riportato ferite e contusioni. Chiesto aiuto per risalire all'investitore
Print Friendly, PDF & Email

L’ambulanza della Croce Rossa di Osimo (foto d’archivio)

Urtato e buttato a terra da un furgone, l’autista se ne va lasciando l’anziano a terra e la figlia dell’uomo rimasto ferito lancia un appello sui social per risalire all’automobilista pirata.
L’anziano, un 81enne, si trova ora ricoverato al nosocomio regionale di Torrette per le ferite riportate a seguito dell’investimento avvenuto venerdì mattina.
«All’altezza di via Corta di Recanati, direzione Campocavallo – scrive su Facebook la figlia nel lanciare l’appello tramite la pagina Osimo Speakers’ Corner – mio padre stava camminando tenendo la destra ed è stato urtato da un camioncino che non si è fermato… Lo hanno trovato disteso a terra. Ora si trova a Torrette con una brutta frattura del femore e lesioni al braccio destro. Se qualcuno avesse visto l’accaduto – continua – è pregato di contattarmi. Grazie!».
L’investimento si è verificato intorno alle 11 mentre l’anziano stava passeggiando da solo. La figlia ha sporto denuncia alle forze dell’ordine che stanno cercando di ricostruire l’episodio controllando anche le telecamere della zona nel caso abbiano ripreso il punto dell’incidente.
L’uomo, trovato riverso a terra, era stato soccorso da alcuni automobilisti che però non hanno assistito a quanto era accaduto poiché arrivati poco dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X