facebook rss

L’addio al piccolo Kristian,
cordoglio e sgomento a Petritoli
Il sindaco Pezzani: «Piccolo angelo
salito in cielo, preghiamo per lui»

PETRITOLI - Oggi il funerale del bambino che ha perso la vita sabato sulla provinciale per Petritoli. Restano gravissime le condizioni del padre, ricoverato in seguito ai traumi riportati. Le celebrazioni religiose si terranno questo pomeriggio, alle 16 nella chiesa di Santa Anatolia di Petritoli per dare l'ultimo saluto al bambino, di cui tutti in paese ricordano il sorriso e la giovialità.
Print Friendly, PDF & Email

Il piccolo Kristian Kazazi

di Serena Murri

Si chiamava Kristian Kazaki, ed era amato da tutta la comunità petritolese, il bambino di 10 anni morto sabato notte in seguito all’incidente che ha visto andare in pezzi la vettura, una Fiat Panda vecchio tipo, sulla quale viaggiava assieme al padre Toni di 40 anni. I due stavano percorrendo la strada provinciale 66 che da Valmir conduce a Petritoli, quando il quarantenne ha perso il controllo dell’auto che è finita fuori strada.

Padre e figlio, dopo essere stati a vedere la partita dell’Inter in un bar di Valmir, avrebbero raggiunto la mamma che il sabato lavorava presso un ristorante nel centro storico per farle gli auguri visto che l’indomani sarebbe stato il compleanno della donna. Invece purtroppo, i buoni propositi della famiglia sono finiti in tragedia, quando all’altezza della curva poco prima del ristorante Roma, la vettura è inspiegabilmente finita contro un muretto sul ciglio della strada finendo per ribaltarsi.

A niente è valso l’intervento dei militi del 118 per tentare di rianimare il bambino, sbalzato fuori dall’abitacolo e morto sul colpo a causa dell’impatto troppo violento. Anche il padre del bambino, in seguito all’urto ha riportato diverse emorragie. L’uomo è stato portato al Torrette di Ancona dove si trova in prognosi riservata. Le sue condizioni sono molto gravi.

Cordoglio e incredulità da parte di tutta la comunità di Petritoli che conosceva bene sia il bambino che la sua famiglia. Il sindaco di Petritoli, Luca Pezzani ha espresso la sua vicinanza ai familiari del bambino che tra l’altro era baby assessore nel consiglio dei ragazzi. Nel messaggio di cordoglio condiviso sulla pagina facebook del comune di Petritoli, Pezzani ha parlato di un “piccolo angelo salito in cielo”. “La nostra comunità è stata colpita da una grande tragedia. Uniamoci tutti nel cordoglio della famiglia Kazazi per il piccolo angelo salito in cielo. Rimarrai sempre nei nostri cuori Kristian – il posto del Comune di Petritoli – preghiamo per lui e per il babbo Toni che ne ha bisogno”. La famiglia di Kristian, originaria dell’Albania si era stabilita da diversi anni a Petritoli, dove era nato il bambino dopo la sorella, di qualche anno più grande di lui.

TRAGEDIA SULL’ASFALTO Pauroso schianto con l’auto: muore un ragazzino, gravissimo il padre (Le Foto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X