facebook rss

Province più sportive d’Italia:
Ancona al 17esimo posto

IL REPORT de Il Sole 24 Ore. Quattro le fasce più importanti: strutture sportive, sport di squadra, sport individuali, sport e società
Print Friendly, PDF & Email

Palaindoor

 

Indice di sportività in Italia: Ancona si posiziona al 17esimo posto. La classifica è stata stilata  dal Sole 24 Ore che ha pubblicato oggi l’indagine relativa alla sportività per l’anno 2020 redatta dalla PTS Clas.
L’indagine, che si basa su 36 indicatori, giunta alla quattordicesima edizione, ha tenuto presente anche l’emergenza Coronavirus attribuendo un peso minore del solito ad alcuni risultati. I compartimenti principali sono quattro: strutture sportive, sport di squadra, sport individuali, sport e società a cui se ne è aggiunta una quinta, quella sull’effetto del Covid-19. Ancona si è assestata al 17esimo posto. Sul podio: Bologna (1), Bergamo (2) e Trento (3). La provincia dorica è la prima delle Marche dopo Macerata, al settimo posto (Ancona nel 2019 era 28esima con 623 punti). «Sono molto soddisfatto di questi dati provinciali che emergono dall’indagine, a testimonianza di quanto sia importante lo sport nel nostro territorio – afferma l’assessore allo Sport, Andrea Guidotti -. Questa performance ribadisce l’importanza che abbiamo sempre dato alla valorizzazione dello sport come strumento principe per il benessere psico-fisico ed educativo (per una sana società civile) per giovani e meno giovani.  Questo ci stimola ad impegnarci sempre di più sul fronte delle manutenzioni sui nostri impianti; il nostro Comune, ad esempio, investe oltre 2 milioni di euro ogni anno su questo fronte per gli interventi straordinari. Attenzione che riserviamo anche per le manifestazioni a carattere sportivo, sia nazionali che internazionali; si veda l’ultima edizione degli Youth Games con 16 nazioni partecipanti, i campionati italiani ed europei al Palaindoor, campionati mondiali di vela, ecc.

L’assessore Guidotti

E’ indubbio che lo sport costituisca un volano economico eccezionale per stimolare anche la crescita del settore turistico nella nostra città.  Ringrazio, infine, tutti i dirigenti di società e genitori, che con il loro volontariato danno quotidianamente il proprio contributo per far crescere lo sport nel territorio e avvicinano i giovani alle varie discipline, con spirito di abnegazione, passione e competenza».  La provincia di Ancona risulta quinta per numero di dirigenti e tecnici Coni; sesta per numero di atleti tesserati Coni. Un altro risultato positivo nella classifica nazionale si rivela nel rapporto fra squadre e territorio che vale alla provincia anconetana il secondo posto su scala nazionale. Per quanto riguarda gli sport individuali, la migliore performance è quella anconetana che risulta essere al primo posto per sport individuali indoor; nello sport outdoor si classifica al sesto posto con 607 punti. Nel rapporto tra sport e società, Ancona è quarta per lo sport femminile, settima per sport e bambini, ottava per il rapporto tra sport e cultura. L’ultima classifica è quella dedicata al malus Covid: in questa classifica vengono individuate delle penalizzazioni nel punteggio dovute all’emergenza; in questo caso Ancona è al sesto posto, per la sezione ripartenza dei campionati.Per quanto riguarda le altre province marchigiane: Ascoli al 71esimo posto, Fermo al 26esimo, Macerata al settimo, Pesaro-Urbino al 30esimo.
I dati nel dettaglio reattivi all’indagine sulla sportività 2020 sono stati messi a disposizione dal Sole 24 Ore a questo link.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X