facebook rss

“Ritratti di donne”
alla biblioteca La Fornace

MAIOLATI SPONTINI - Domenica pomeriggio il convegno e la cerimonia di premiazione delle vetrine più belle realizzate con le opere della mostra diffusa "Donne in vetrina"
Print Friendly, PDF & Email

La biblioteca La Fornace di Moie (foto sito web ufficiale)

 

 

L’Amministrazioni comunale di Maiolati Spontini presenta, in collaborazione con il club fotografico “Effeunopuntouno” e l’associazione Ar.Co. Artigiani e commercianti di Moie, l’evento “Ritratti di donne”, in programma per domenica prossima, 11 ottobre alle ore 18, alla biblioteca La Fornace di Moie. L’incontro si aprirà con la presentazione del libro, dedicato alle donne che vivono nelle Marche e nate all’inizio del XX secolo, dal titolo “Vi regalo un po’ della mia forza. Ritratti femminili del ‘900”. Sarà presente l’autrice, la scrittrice e teologa di Castelplanio Anna Maria Vissani. Seguirà la cerimonia di premiazione delle vetrine più belle realizzate con le opere della mostra diffusa “Donne in vetrina”, nata dalla collaborazione fra il Comune e le due associazioni che organizzano l’evento. L’iniziativa è realizzata nel rispetto delle norme anti Covid. I posti sono limitati, quindi è consigliabile la prenotazione telefonando alla biblioteca al numero 0731702206.

Le donne saranno, quindi, il filo conduttore dell’incontro. Donne che testimoniano una forza interiore capace di trasformare il dolore in risorsa, la povertà in ricchezza, la sottomissione in armonia. Il libro di Vissani racconta «un periodo seminato da fermenti di emancipazione femminile – spiega l’autrice – e di grandi guerre che hanno spesso spogliato la donna della libertà di relazioni profonde e serene. Il mondo di oggi ha bisogno di donne che nella loro anzianità sanno testimoniare la vitalità interiore e la speranza in una pienezza di vita». Un omaggio tutto al femminile per ricordare il valore delle donne di ieri, tra progresso e drammi storici del ‘900, con i valori che le persone anziane trasmettono al nostro tempo, con il dinamismo interiore e la solitudine che spesso, oggi, si trovano a vivere. Le donne sono state oggetto e protagoniste anche degli scatti realizzati da undici fotografe locali, che hanno raccontato le tre età della vita della donna. Fotografie diventate pannelli con cui sono stati allestiti quaranta negozi di Moie, in un suggestivo percorso d’arte e di vita quotidiana che ha messo a fuoco la bellezza e la complessità del mondo femminile del nostro tempo. L’iniziativa si inserisce nel quadro delle azioni a sostegno del commercio locale promosse dall’Amministrazione. Iniziative che proseguiranno con ulteriori progetti, animati dalla volontà di incentivare la ripresa delle attività del territorio dopo il difficile periodo del lockdown.

La mostra ‘Donne in vetrina’ inaugura il cartellone estivo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X