facebook rss

La AnCoS – Confartigianato
dona un defibrillatore all’Avis

MONTE SAN VITO - La cerimonia di consegna della strumentazione si è svolta nella sala polivalente 'Carlo Urbani' alla presenza del sindaco Thomas Cillo con una delegazione di dirigenti dell'associazione di categoria e di operatori della Pubblica Assistenza
Print Friendly, PDF & Email

La consegna del defibrillatore

 

 

Il Comitato AnCoS – Confartigianato di Ancona ha consegnato un defibrillatore salvavita alla Pubblica Assistenza Avis di Monte San Vito. L’ evento si è tenuto presso la sala polivalente Carlo Urbani di Monte San Vito alla presenza del sindaco, Thomas Cillo e di una delegazione di dirigenti locali di Ancos Confartigianato. «La consegna – fa sapere una nota della AnCoS Confartigianato – rientra nel programma di sostegno voluto dalla AnCoS – Anap nazionale a favore dei territori per la protezione sanitaria, frutto dei proventi del 5 per mille nazionale e destinato alle comunità. E’ un passo in più verso la consapevolezza che il benessere dei territori passa anche per l’impegno sociale e sanitario che le realtà come la Pubblica Assistenza Avis di Monte San Vito esprimono per tutelare la salute delle persone – ha dichiarata nella cerimonia di consegna, il Presidente Ancos Franco Settimini. L’AnCoS è da sempre attiva con le associazioni di volontariato e di assistenza che salvaguardano la salute ed il benessere dei cittadini».

Il vicepresidente Ancos – Confartigianato Gilberto Gasparoni ha ringraziato per l’impegno costante dei donatori in primis e volontari che quotidianamente assolvono ad un ruolo fondamentale anche in questo periodo di Pandemia Covid – 19 dove le situazioni di necessità sanitaria si moltiplicano. In questo contesto AnCoS sta svolgendo una grande azioni di supporto con l’avvenuta donazione ai principali ospedali regionali di diversi ventilatori. Il presidente della Pubblica Assistenza Avis di Monte San Vito, Francesco Bora, ha ringraziato l’AnCoS provinciale per la donazione ricevuta che servirà direttamente per i cittadini di Monte San Vito e che sarà utilizzata solo da personale provvisto di regolare corso Bsld e che andrà ad integrare le attrezzature già utilizzate dall’associazione per la tutela della salute. Ùì

Il sindaco Thomas Cillo si è soffermato sull’importanza della donazione effettuata dall’AnCoS Confartigianato di Ancona, una attenzione particolare sia verso i cittadini di Monte San Vito ma anche del mondo del volontariato come l’Avis e le altre associazione che svolgono tramite un concreto gioco di squadra una grande attività sociale a favore della popolazione ed in particolare delle fasce sociali più fragili. Attività meritoria questa, ha concluso l’incontro Giordano Giampaoletti responsabile organizzativo dell’AnCos e dell’Ufficio di Chiaravalle di Confartigianato, anche per Confartigianato che attraverso AnCoS-Anap dedica molta attenzione ai bisogni dei cittadini e dei circoli culturali e ricreativi che animano le nostre città di cui AnCos è sostenitrice e rappresentante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X