facebook rss

“Una casa per Ivan”,
prosegue la raccolta fondi

JESI - La campagna di sensibilizzazione lanciata sulla piattaforma Gofundme dalla Fondazione Vallesina Aiuta per aiutare un giovane senza tetto sordomuto, ha raggiunto quota 2.215 euro di donazioni ma si può ancora partecipare alla gara di solidarietà
Print Friendly, PDF & Email

 

 

La raccolta fondi “Una casa per Ivan”, lanciata lo scorso agosto dalla Fondazione Vallesina Aiuta per aiutare un giovane senza tetto sordomuto, ha raggiunto i suoi primi importanti risultati: sono stati infatti raccolti 2.215 euro grazie alla sensibilità di cittadini che hanno effettuato donazioni tramite bonifico bancario oppure mediante donazioni sulla piattaforma Gofundme. «La cifra raggiunta permetterà ad Ivan, il ragazzo protagonista della raccolta, “adottato” dalla città di Jesi ormai da due anni, di ottenere una sistemazione adeguata, togliendolo così dalla strada.- fa sapere la onlus presieduta dall’olimpionica Elisa Di Francisca – L’Unità Disagio e Povertà dell’Azienda Servizi alla Persona Ambito 9 di Jesi, grazie alla disponibilità dei volontari e delle volontarie dell’Avulss e di don Adelio Papi della parrocchia di Santa Maria del Piano, ha potuto individuare un piccolo alloggio disponibile e adatto ad ospitare Ivan. I proventi della raccolta serviranno per il pagamento del canone di locazione e le relative utenze per i primi mesi dal suo ingresso, in modo da permettere al ragazzo di intraprendere una vita autonoma ed essere inserito in un tirocinio di inclusione».

L’obiettivo però non è stato ancora del tutto centrato. «Siamo a metà strada per raggiungere l’obiettivo iniziale della raccolta fondi, pari a 5 mila euro – sottolinea la onlus – e per questo la Fondazione Vallesina Aiuta fa appello alla cittadinanza di sostenere, anche con un modestissimo aiuto economico, questa campagna: un gesto importante ed altruistico, soprattutto in questo momento di pandemia per evitare che, chi non ha una casa dove stare, venga esposto ad ulteriori rischi». Si può aderire all’iniziativa, anche donando pochi euro, direttamente al conto corrente della Fondazione Iban IT 15 P 03111 21205 000000000737, oppure mediante la piattaforma Gofundme sostenendo la campagna di Crowdfunding. (info sulla pagina Facebook della Fondazione “Fondazione Vallesina Aiuta” e sul sito web).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X