facebook rss

Lutto tra i tifosi dell’Anconitana:
è morto Fabio Giovagnoli

ANCONA - Il supporter della Curva Nord, 43 anni, è venuto a mancare questa mattina. Residente agli Archi, fino al mese scorso aveva continuato a lavorare al porto. I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa del Crocifisso
Print Friendly, PDF & Email

Fabio Giovagnoli

 

Si è aggravato improvvisamente ieri sera. Trasferito d’urgenza all’ospedale di Torrette, in Rianimazione, è venuto a mancare questa mattina. I tifosi e l’Anconitana piangono la morte di Fabio Giovagnoli. Fabio, 43 anni e padre di un bimbo, era malato da  tempo ma da qualche settimana si era aggravato. Residente agli Archi, era conosciutissimo nel quartiere, tra tutti i tifosi “fratelli biancorossi” della Curva Nord e al porto, dove lavorava come facchino nella cooperativa Omnia. Tantissimi i messaggi di addio pubblicati nella mattinata dagli amici che lo hanno ricordato soprattutto per la «vera amicizia e spontaneità». Amici sconcertati e increduli perché Fabio aveva lavorato fino al mese scorso e non si pensava che la malattia potesse degenerare così rapidamente. Il ricordo della Curva Nord: «Oggi piangiamo un nostro fratello scomparso prematuramente, ci stringiamo forte al dolore della famiglia e amici. Ciao favoloso, non ti scorderemo mai».  I funerali sono stati fissati per domani, alle ore 15, nella chiesa del Crocifisso agli Archi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X