facebook rss

Area grigia e nuovo modulo esterno:
potenziamento anti-Covid al Profili

FABRIANO – La direttrice del pronto soccorso, Loredana Capitanucci, ha ricordato che dal 31 gennaio scorso è stato aperto un percorso sporco con stanza dedicata per la valutazione dei casi sospetti o positivi. «Gli operatori sanitari del PS e Potes sono stati in questi mesi testati e nessuno è risultato essere positivo»
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale di Fabriano ‘Engles Profili’

 

 

Per far fronte ad eventuali casi positivi in arrivo, l’ospedale Engels Profili sta approntando in queste ore l’area grigia ed un nuovo modulo esterno. Il nosocomio di Fabriano va dunque verso un potenziamento per garantire una risposta adeguata all’aumento dei contagi da Covid-19. «Il Pronto soccorso ha percorsi separati – precisa Loredana Capitanucci, direttore del PS di Fabriano, in accordo con il direttore dell’Area Vasta 2 Giovanni Guidi –. Il 31 gennaio ho dato indicazioni di fare un percorso sporco con stanza dedicata per la valutazione dei casi sospetti o positivi, percorso da allora mai sospeso, neanche in estate. Per quanto riguarda la pianificazione, l’abbiamo condivisa con la Direzione di Area Vasta 2 e personalizzata secondo le esigenze del Profili. L’ Av2 ha anche attivato un PEIMAF (acronimo di Piano Emergenza Interno Massiccio Afflusso di Feriti, ndr) pandemico. Si fa notare – conclude – che tutti gli operatori sanitari del PS e Potes sono stati in questi mesi testati e nessuno è risultato essere positivo, pertanto se ne deduce che si è lavorato in massima sicurezza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X