facebook rss

Covid, crisi economica e famiglie:
il Lions Club di Ancona
raccoglie generi alimentari

SOLIDARIETA' - In tanti ieri hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione promossa al 'Sì con te' di Collemarino dall'associazione filantropica. Le derrate saranno donate alle parrocchie della città che segnaleranno casi di difficoltà economica
Print Friendly, PDF & Email

I generi alimentari donati e raccolti ieri dal Lions Club Ancona

 

 

Tanti cittadini hanno partecipato, in maniera accorata alla iniziativa promossa dal Lions Club Ancona Host, nella giornata di ieri, 31 ottobre, per il Service di Raccolta alimentare destinato alle famiglie del Comune di Ancona provate dagli effetti economici della pandemia. «Molte persone hanno perso il lavoro, altre attendono ancora l’arrivo della cassa integrazione.- ricorda il Lions Club Ancona in un comunicato – In questa situazione di enorme difficoltà e di paura per il futuro, il nostro Club ha pensato di organizzare questo evento che, grazie all’appoggio e al supporto del Sì, con te di Collemarino, ha prodotto risultati notevoli». I generi alimentari raccolti (olio, pasta, passata di pomodoro, omogeneizzati, scatolame, prodotti per la prima infanzia e tanti altri prodotti non deperibili) saranno consegnati alle parrocchie della città che segnaleranno molti casi di famiglie anconetane in situazione di difficoltà economica.

«Sicuramente organizzeremo altri eventi di questo genere, coinvolgendo ancora gli anconetani che si sono dimostrati molto sensibili ai bisogni del prossimo, nonostante il periodo di enorme difficoltà» garantisce Stefano Gregori, presidente del Lions Club Ancona Host.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X