facebook rss

Covid in Comune: «9 dipendenti positivi,
7 in attesa del tampone»

ANCONA - Il punto della situazione con il direttore generale Bevilacqua, dopo la chiusura al pubblico di alcuni uffici decretata dal sindaco Mancinelli: «Sono in smart working alcuni lavoratori che non hanno sintomi pur avendo avuto contatti con colleghi positivi»
Print Friendly, PDF & Email

Gli uffici del Comune

 

Emergenza Covid in Comune: sono nove i dipendenti risultati positivi, sette con sintomi in attesa del tampone. Altri impiegati, che hanno avuto contatti con i colleghi contagiati ma che non hanno sviluppano sintomi, portano avanti da casa lo smart working. Ieri l’ordinanza del sindaco Mancinelli che ha portato alla chiusura al pubblico di alcuni uffici. Oggi, il punto con il direttore generale Maurizio Bevilacqua:  «Nella giornata odierna – ha detto – è proseguita l’attività di monitoraggio rispetto ai dipendenti che hanno contratto il  Covid, a quelli che manifestano sintomi e sono in attesa di tampone, a quelli che sono in quarantena cautelativa avendo avuto rapporti con colleghi ora risultati positivi. È opportuno evidenziare come questa attività viene svolta con un tracciamento interno che vuole anticipare il lavoro del servizio sanitario, competente in materia. Cerchiamo di guadagnare tempo a tutela della salute dei lavoratori e dei cittadini che frequentano gli uffici. Al momento, sempre su base di informazioni ricevute direttamente dai dipendenti, sono 9 i positivi accertati e 7 con sintomi in attesa di tampone. Sono inoltre in smart working alcuni dipendenti che non hanno sintomi pur avendo avuto contatti con colleghi positivi. L’Amministrazione Comunale ha inoltre deciso di sottoporre tutti i dipendenti a test rapido molecolare, con frequenza bisettimanale, partendo dai servizi che hanno contatti con il pubblico. Una ulteriore iniziativa a tutela dei lavoratori e della cittadinanza. In attesa dello screening è stato notevolmente incrementato lo smart working».

Casi Covid in Comune: il sindaco Mancinelli chiude gli uffici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X