facebook rss

Roberto Mancini positivo al Covid:
«E’ asintomatico»

L'ALLENATORE della Nazionale italiana di calcio, originario di Jesi, si trova in isolamento nella sua abitazione romana. A rendere nota la contrazione del virus è stata la Figc
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Mancini (Figc)

 

Roberto Mancini ha contratto il Covid. L’allenatore jesino, attuale ct della Nazionale di calcio, è asintomatico e si trova in quarantena nella sua abitazione romana. A darne notizia è stata una nota della Figc, diramata nel pomeriggio.  «Nell’ambito dei controlli periodici effettuati dalla Figc per i componenti degli staff tecnici delle Nazionali in vista dei prossimi impegni nelle competizioni Uefa – ha scritto la federazione –  il Ct Roberto Mancini è risultato positivo al Covid-19. Del tutto asintomatico, nel rispetto delle disposizioni vigenti, il tecnico degli Azzurri si è posto in isolamento fiduciario presso la propria abitazione a Roma. La Figc ha tempestivamente avvisato la Asl territorialmente competente. Il Ct potrà aggregarsi al raduno della Nazionale a Coverciano una volta completato il percorso previsto dalle norme e dai protocolli Uefa Return to play e Figc». Nel prossimo futuro, l’Italia è impegnata in un amichevole contro l’Estonia (l’11 novembre), nelle gare di Nations League contro la Polonia (15 novembre) e  contro la Bosnia Erzegovina (18 novembre). Sicuramente, con l’Estonia, il ct Mancini non potrà essere in panchina. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X