facebook rss

Covid, chiuso l’asilo “Rodari” di Moie

MAIOLATI SPONTINI - Il sindaco Tiziano Consoli ha firmato oggi un'ordinanza dopo che una classe della scuola dell'infanzia è stata posta in quarantena come diversi operatori in servizio all’interno del plesso. Le aule saranno sanificate
Print Friendly, PDF & Email

Tiziano Consoli

 

 

Il sindaco di Maiolati Spontini, Tiziano Consoli, ha firmato oggi un’ordinanza per la chiusura, da domani, sabato 7 novembre, e fino al 14 novembre, del plesso della scuola dell’infanzia “Gianni Rodari” di Moie. «Una misura – si legge in una omunicato dell’Amministrazione comunale – adottata per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 in un territorio, quello di Maiolati Spontini, che registra un preoccupante aumento dei casi: ad oggi sono 150 le persone in quarantena, di cui 48 positive al Coronavirus». Ma non solo. Proprio nella scuola dell’infanzia “Rodari” una classe è stata posta in quarantena, fra cui diversi operatori in servizio all’interno del plesso. «Considerato che potrebbero esserci – scrive il sindaco Consoli nell’ordinanza – probabili casi di alunni con sintomatologie in atto e che per i bambini al di sotto dei 6 anni non vige l’obbligo di mascherine ed è difficoltoso garantire il mantenimento del distanziamento sociale, si è ritenuto di chiudere per una settimana la scuola, in via precauzionale, al fine di contenere l’emergenza epidemiologica in corso e per evitare lo sviluppo di focolai». Il Comune incaricherà una ditta specializzata di procedere alla sanificazione dei locali della scuola per garantire un grado ancora maggiore di igiene e pulizia degli ambienti.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X