facebook rss

Covid: 653 nuovi casi nelle Marche
Semi-intensiva, nove ricoverati in meno

IL BOLLETTINO del servizio Sanità - Nelle ultime 24 ore analizzati 2.267 test nel percorso nuove diagnosi, contagi in tutte le province. I sintomatici sono 87. Asilo chiuso a Ostra, casi di positività in Consiglio comunale a Castelfidardo
Print Friendly, PDF & Email

 

gores-2-650x281

La curva dei contagi nelle Marche (clicca sull’immagine per leggere il report completo)

 

Sono 653 i nuovi casi di Coronavirus nelle Marche. E’ quanto comunicato dal servizio Sanità della Regione nel primo bollettino di giornata, dopo l’esame nelle ultime 24 ore di 3.653 tamponi: 2.267 nel percorso nuove diagnosi e 1386 nel percorso guariti. 

Un’incidenza di positivi sul totale di test che è dunque al 28,8%, ieri era al 25,7%. I contagi sono stati registrati: 135 nella provincia di Macerata, 220 nella provincia di Ancona, 49 nella provincia di Pesaro-Urbino, 92 nella provincia di Fermo, 130 nella provincia di Ascoli Piceno e 27 da fuori regione. Casi che comprendono « soggetti sintomatici (87 casi rilevati), contatti in setting domestico (141 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (184 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (13 casi rilevati), 9 rientri dall’estero (Bangladesh, Albania, Marocco, Moldavia), contatti in ambienti di vita/divertimento (36 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (9 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (11 casi rilevati), screening percorso sanitario (8 casi rilevati). Per altri 155 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche», precisa la Regione.

Nel Comune di Staffolo ieri erano segnalati 7 casi confermati di Covid-19 e 12 quarantene. «Continueremo ad effettuare i dovuti aggiornamenti sull’andamento epidemiologico nel nostro territorio comunale mano a mano che riceveremo i dati ufficiali dalla Regione Marche» assicura l’Amministrazione comunale. A Morro d’Alba, invece sempre ieri i soggetti positivi posti in isolamento fino a guarigione erano 17; 15 le persone sottoposte alla quarantena. «Purtroppo la situazione è in rapida evoluzione ed è importante, come indica il senso civico e prescrive la normativa, indossare sempre la mascherina e detergersi le mani.» invita il Comune a seguire le regole. A Castelfidardo sono stati rilevati casi di positività tra i rappresentanti del Consiglio comunale e la prossima seduta consiliare, quella convocata per venerdì alle 18, si svolgerà in video-conferenza. Ad Ostra è stata chiusa la materna ‘Biancaneve’ per un contagio al Covid 19. Così ha deciso con ordinanza la sindaca Federica Fanesi, dopo la comunicazione ricevuta dalla dirigenza scolastica dell’Istituto comprensivo, per effettuare la sanificazione delle aule. «Al momento la situazione è sotto controllo – precisa il sindaco – e, anche se siamo tutti consapevoli che le precauzioni non sono sempre sufficienti a fermare la possibilità di contagio, tuttavia ci permettono di non esporci ad un rischio ancora maggiore. Per questo invitiamo la cittadinanza a continuare a rispettare con scrupolo, senza allentare l’attenzione, le norme anti-Covid». Annunciati anche controlli «per contenere i comportamenti irrispettosi delle persone e dei luoghi ma, siamo certi che l’unico, vero efficace deterrente sia la consapevolezza personale, quel senso di corresponsabilità che nasce dall’appartenere alla stessa comunità».

Crescono le persone ricoverate nelle Marche, rispetto a ieri sono 25 in più. Cresce anche il numero dei pazienti che si trovano in terapia intensiva, 1 in più (ora sono 54 in regione), ma calano quelli in semi intensiva, 9 in più (ora sono 11o nelle Marche). Al Covid center di Civitanova restano 14 i ricoverati di cui 5 in terapia intensiva. Risalgono le persone in isolamento domiciliare nelle Marche, da 12.555 di ieri a 13.436.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X