facebook rss

Rifondazione Comunista,
la Federazione di Ancona
elegge Rosaria Diamantini

POLITICA - L'animatrice della lista “Senigallia Resistente” guiderà la segreteria mentre Luca Gardoni è stato scelto come tesoriere
Print Friendly, PDF & Email

 

Le difficoltà logistiche della pandemia hanno portato alla decisione di rinviare all’autunno 2021 il congresso nazionale del Partito di Rifondazione Comunista – Federazione di Ancona e di usare questi mesi per l’approfondimento e il dibattito sui prossimi compiti e sulle azioni da promuovere. Questo sarà pure il tempo di sperimentare e rinnovare –  – fa sapere una nota di Prc-Se Federazione di Ancona – ed è con questo spirito che il Comitato federale ha eletto alla segreteria la Rosaria Diamantini, attivissima nella costruzione di reti sociali soprattutto in difesa della sanità pubblica e dei diritti oltre che animatrice della lista “Senigallia Resistente” coalizione sociale che nelle comunali di quella città ha rappresentato ieri e soprattutto oggi un sicuro punto di riferimento per la sinistra che propone, non si omologa e non si arrende. Insieme a lei è stato eletto a tesoriere Luca Gardoni – prosegue la nota stampa – portatore di un progetto che pensa al finanziamento dell’agire politico attraverso un più forte e motivato legame con le realtà sociali. Si apre quindi per Rifondazione nella provincia di Ancona una nuova fase, certamente impegnativa ma piena di possibilità per fare del Partito uno spazio socialmente utile e uno strumento di crescita per quanti vogliono lottare e impegnarsi per l’alternativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X