facebook rss

Accoltellamento in centro:
fermato un 19enne per tentato omicidio

JESI - Indagine lampo della polizia per identificare l'autore della brutale aggressione avvenuta nel pomeriggio di ieri a pochi passi dall'Arco Clementino. Gravemente ferito un 24enne nigeriano. Ancora sconosciuto il movente
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Aggredito nei pressi dell’arco Clementino, in pieno centro jesino: arrestato il presunto aggressore dopo un’indagine lampo della polizia. Si tratta di un 19enne di origine brasiliana, per cui è scattato il fermo per tentato omicidio. Si trova a Montacuto. E’ accusato di aver ferito gravemente un nigeriano di 24 anni, ieri pomeriggio, all’altezza della fermata del bus di viale Cavallotti. Il movente è ancora al vaglio degli investigatori del Commissariato di Jesi e dalla Squadra Mobile di Ancona. Tra le ipotesi, ma ancora tutte da provare, una rapina finita male o vecchi attriti non risolti tra le parti in causa. Il 24enne è stato portato in codice rosso a Torrette. Le sue condizioni sono state giudicate fin da subito gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sull’arma usata per l’aggressione: stando a quanto ravvisato dagli investigatori, si tratterebbe  della lama di un coltello. I colpi sono arrivati anche alla schiena, all’altezza dei polmoni. Il 19enne, che abita a Jesi, è difeso di fiducia dall’avvocato Federica Battistoni. Si attende la fissazione dell’udienza per la convalida del fermo da parte del giudice.

(Redazione CA)

 

Lite tra giovani alla fermata dei bus: accoltellato un 24enne

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X