facebook rss

E’ morto Sandro Montesi:
fece rifiorire la Vigor Senigallia

IL MANAGER si è spento dopo una lunga malattia all'ospedale senigalliese. Domani i funerali nella chiesa della Cesanella. Il cordoglio del sindaco Olivetti
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Dopo una lunga malattia è morto venerdì scorso all’ospedale di Senigallia, Alessandro Montesi, Sandro per tutti, manager d’impresa della Sca Packaging Italia di Serra de’ Conti. Grazie al suo contributo in veste di presidente era rifiorita la Vigor Senigallia dopo il periodo buio attraversato nel 1989. Oggi il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti, ha espresso il cordoglio suo e dell’intera Amministrazione comunale per la scomparsa del 79enne deceduto lo scorso 20 novembre. «Sandro Montesi è stato una personalità di primo piano nella comunità sportiva senigalliese. – ha scritto nel suo messaggio il primo cittadino di Senigallia – Affermato imprenditore, Montesi fu l’artefice principale della squadra di calcio Vigor Senigallia dopo il fallimento del 1989 diventandone il presidente e dimostrando sempre, oltre a grande generosità, una spiccata capacità di ascolto ed una profonda umanità». Montesi lascia la moglie Elisabetta ed i figli Veronica e Matteo che hanno chiesto di onorare la memoria del loro caro non con fiori ma con opere di bvene. Le esequie si svolgeranno domani, 23 novembre, alle ore 9 nella chiesa parrocchiale ‘San Giuseppe Lavoratore’ alla Cesanella. Dopo il rito religioso seguirà il corteo funebre fino al cimitero delle Grazie di Senigallia dove Sandro Montesi riposerà per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X