facebook rss

Senza biglietto, minaccia il capotreno
e lancia la bicicletta contro il convoglio

LA POLFER di Ancona ha denunciato l'uomo per minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. Daspo urbano per un 31enne
Print Friendly, PDF & Email

Gli agenti della Polfer in azione in una foto d’archivio

 

 

La Polizia ferroviaria di Ancona ha denunciato a seguito d’indagine, un 30enne di nazionalità colombiana, per minaccia a pubblico ufficiale, danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio. L’uomo, trovato senza biglietto a bordo di un Intercity alla Stazione di Civitanova Marche, è stato invitato a scendere dal capotreno che, per contro, è stato minacciato. Una volta sceso, lo straniero ha lanciato la propria bicicletta sulla fiancata del treno danneggiandola vistosamente, L’episodio causava un forte ritardo sulla partenza del convoglio. Nella stazione di Ancona, gli agenti hanno sanzionato un cittadino di nazionalità romena di 31 anni per ubriachezza, lo stesso è stato allontanato dalla stazione con il divieto di farvi ritorno per le successive 48 ore, in applicazione della normativa in materia, il “daspo urbano”. Gli episodi perseguiti  rientrano nel bilancio della attività svolta nell’ultima settimana, dagli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo che ha visto 4 indagate e 2302 controllate. 221 le pattuglie impegnate in stazione (55 a bordo treno) e 38 i servizi automontati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X