facebook rss

Torna a splendere
l’albero di Castelbellino

FESTE - Domani l'accensione dell'abete luminoso più grande delle Marche
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Tutto pronto per l’accensione dell’albero luminoso di Castelbellino, il più grande delle Marche. Domani 8 dicembre torna a risplendere sulla collina sovrastata dal borgo il grande abete del Natale che illuminerà la Vallesina per tutto il periodo delle festività.
Un’iniziativa fortemente voluta dal Comitato ‘Castelbellino il Paese dell’Albero’, composto da Pro Loco, Circolo I Maggio e Banda Musicale, che d’intesa con il Comune ha voluto comunque dare un segnale di positività e resilienza alla comunità, in un periodo difficile segnato dalla pandemia. L’accensione è prevista per domani pomeriggio, alle  18, con una piccola cerimonia cui prenderanno parte i rappresentanti delle associazioni coinvolte e dell’Amministrazione comunale: ci sarà anche il sindaco Andrea Cesaroni che, dal Pala Martelli, farà partire il conto alla rovescia.
«Data l’emergenza sanitaria in atto, non ci saranno eventi a far da cornice all’accensione – spiega il presidente della Pro loco di Castelbellino Giuliano Tili -. Non potevamo però rinunciare all’Albero, come segno di speranza e vicinanza ai malati, alle loro famiglie e ai medici che negli ospedali combattono contro il virus». Il grande albero è realizzato con numeri da record: 73 neon perimetrali, un dislivello di quota dalla punta al fondo valle di 134 metri, lunghezza lungo il versante di 434 metri, una superficie di 21360 metri quadri e 7000 metri di cavi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X