facebook rss

Blitz in un agriturismo:
sequestrati due chili di droga,
arrestato il titolare

ANCONA - L'operazione della Squadra Mobile ha permesso di rinvenire marijuana e cocaina. L'uomo, un 57enne già noto alle forze dell'ordine, si trova a Montacuto
Print Friendly, PDF & Email

La cocaina sequestrata

Blitz in un agriturismo della prima periferia della città: sotto sequestro mezzo etto di cocaina e due chili di marijuana. In carcere il titolare della struttura, un anconetano di 57 anni, già arrestato in passato per spaccio di droga. L’operazione è stata condotta ieri mattina dagli agenti della Squadra Mobile dopo vari servizi di osservazione e pedinamento. All’esito della perquisizione, in una cappa delle cucina sono stati trovati gli involucri contenenti la polvere bianca, per un valore complessivo che sul mercato avrebbe fruttato circa 5mila euro. Le successive ricerche hanno permesso di rivenire oltre due chili di marijuana (valore circa 20mila euro)  nascosti in una piccola serra e in locale dove si trova la caldaia. Tra il materiale rinvenuto e sequestrato dai poliziotti, non è mancato denaro (950 euro), e materiale atto al confezionamento e allo spaccio dello stupefacente. Determinante per il proseguimento delle indagini è stato anche il ritrovamento di un quaderno manoscritto dove, secondo la procura, il 57enne teneva il conto delle dosi vendute e di quanto incassato. Inoltre, l’uomo è stato anche denunciato per falsità materiale: è stato trovato un documento d’identità alterato con il suo volte ma nome e cognomi diversi dal suo. Il titolare dell’agriturismo si trova a Montacuto in attesa dell’udienza di convalida.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X