facebook rss

Anziana derubata a Polverigi
dei soldi per i regali di Natale:
scatta la colletta, raccolti oltre mille euro

LA STORIA - La donna, gravemente malata, aveva perso il portafoglio lo scorso 2 dicembre. Cittadini e esercenti si sono subito mobilitati per aiutarla e consentirle di passare le feste in serenità. In una settimana, raggiunta la somma di 1.394 euro
Print Friendly, PDF & Email

La cassettina del Vecchio Forno (ph. Polverigi Today)

 

Perde il portafoglio, lo ritrova senza soldi. Li aveva prelevati per le spese di Natale e fare i regali agli affetti più cari. La storia dell’anziana invade il web, tocca il cuore delle persone e i residenti di Polverigi organizzano un colletta.  La solidarietà della cittadina è stata confermata questa mattina quando, a mezzogiorno, la somma di 1.394,31 euro è stata consegnata dal parroco don Tarciso Pettinari all’anziana signora che nella mattina dello scorso 2 dicembre, mentre si trovava nel mercato in piazza a Polverigi, aveva perso il portafoglio. Una grande dimostrazione di affetto e vicinanza, i particolari che rendono grande una comunità. In tantissimi hanno partecipato alla colletta, regalando all’anziana serenità per le imminenti feste.  La donna, gravemente malata, nonostante le sue precarie condizioni fisiche, si era messa alla ricerca del borsellino ripercorrendo quegli appena 300 metri che aveva percorso con fatica da casa. Ma l’importanza di quel portafoglio non stava tanto nel denaro, ma nel fatto che vi erano i risparmi che desiderava utilizzare per acquistare i regali da fare ai nipoti e ai figli, temendo che potesse essere il suo ultimo Natale insieme a loro. Il portafoglio è stato ritrovato successivamente in chiesa, ma con i soli documenti mentre i soldi erano stati tutti rubati. La vicenda ha commosso la frazione al punto che subito è scattata la colletta per far sì che questo Natale, anche per lei, potesse essere di un minimo di gioia e non di un ulteriore motivo di scoramento.
Tramite la pagina Facebook Polverigi Today, è stato allora lanciato l’appello subito da tutti raccolto al punto di arrivare a donare oltre mille euro nel giro di una settimana. I soldi sono stati raccolti dalle varie cassettine messe a disposizione dalle attività commerciali della cittadina. 
Al momento della consegna effettuata dal parroco «la Signora, molto commossa – ha scritto Marco Chiarughi, amministratore della pagina -, oltre a ringraziare le persone che hanno contribuito a questa raccolta e ogni singola attività commerciale, ha riferito che parte della somma verrà devoluta in beneficenza alla parrocchia stessa dato che per lei ha avuto ed ha un ruolo determinante anche in termini di supporto spirituale. Possiamo dire – ha proseguito – che la partecipazione della comunità ha vinto su tutto. Per questioni di trasparenza, la signora aveva già depositato atto di denuncia e querela nei confronti di ignoti innanzi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per i fatti avvenuti mercoledì 2 dicembre 2020 a Polverigi. Concludo dicendo che abbiamo la fortuna di avere un parroco eccezionale, don Tarcisio, che quando c’è un problema ti aiuta sempre a risolverlo e non si tira mai indietro».

(Redazione CA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X