facebook rss

Parcheggiatori e venditori abusivi
multati a Senigallia

CONTROLLI - Ieri pomeriggio i carabinieri impegnati nei servizi per il rispetto delle norme Covid hanno elevato una sanzione di 5mila euro per la violazione alle norme sul commercio nelle aree pubbliche e sorpreso un 32enne sul posteggio di un supermercato
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Parcheggiatori e venditori abusivi, giovani che bivaccano ai giardini pubblici: tutti multati. Non si è fermata neppure ieri l’attività dei carabinieri di Senigallia che nel corso dei servizi di controllo per il rispetto delle norme Covid, nel pomeriggio, hanno sequestrato amministrativamente 10 ombrelli ad un venditore abusivo controllato sul lungomare Marconi. Si tratta di un 62enne di nazionalità marocchina, residente a Gualdo Tadino, che è stato anche sanzionato per la violazione alle norme sul commercio nelle aree pubbliche con una multa di 5000 euro. Nel corso dello stesso servizio, i militari, coordinati dal capitano Francesca Romana Ruberto, hanno inoltre sanzionato per la violazione delle norme Covid 2 ragazzi che bivaccavano ai giardini della Rocca dopo le 18. Sono di nazionalità marocchina, di 27 e 20 anni, risiedono entrambi a Marzocca. Infine è stato sanzionato dai militari anche un parcheggiatore abusivo controllato nell’area del Conad di viale Bonopera. Il giovane di nazionalità nigeriana ha 32 anni ed è residente in provincia di Fermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X