facebook rss

‘Natale a Senigallia’,
concerti e spettacoli teatrali
trasmessi sui canali social

EVENTI che vedranno protagoniste le associazioni e le realtà culturali locali. «Un modo per sentirsi più vicini nonostante il distanziamento fisico» spiega il sindaco Massimo Olivetti
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Il ‘Natale a Senigallia’, è questo il titolo della rassegna culturale organizzata dall’Amministrazione comunale in occasione delle festività natalizie. Una serie di appuntamenti musicali, teatrali, di animazione culturale fruibili dalla cittadinanza attraverso la rete ed i canali social del Comune in conformità alle misure normative per contrastare la diffusione del Covid 19 che vietano gli eventi in presenza. Un calendario che vede al centro le associazioni e le realtà culturali del territorio protagonisti di una serie di eventi di grande qualità ed originalità. «In questo tempo sospeso a causa dell’emergenza Covid – spiega in una nota il sindaco Massimo Olivetti – il Natale continua a rivestire un ruolo fondamentale nelle nostre vite in quanto periodo riservato alle relazioni familiari e agli affetti più autentici. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ha deciso di celebrare le festività natalizie attraverso un fitto calendario di manifestazioni fruibili attraverso la rete e i canali social del Comune, nel pieno rispetto degli standard di sicurezza ed evitando qualsiasi assembramento. Concerti, eventi espositivi, spettacoli teatrali che vedranno come sempre protagoniste le nostre associazioni e le realtà culturali e sociali locali. Un modo per sentirsi più vicini nonostante il distanziamento fisico, l’occasione per affrontare e superare insieme un momento difficile e diventare una comunità sempre più coesa».«Nonostante le difficoltà legate alle misure normative per il contenimento della diffusione del virus Covid 19 – ha aggiunto l’assessore alla cultura Riccardo Pizzi – come Amministrazione comunale abbiamo voluto in ogni modo elaborare un calendario di iniziative culturali per le festività natalizie sia pure in modalità on-line. Saranno le nostre preziose realtà culturali del territorio a custodire e diffondere con il linguaggio universale dell’arte lo spirito del Natale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X