facebook rss

Scivola e cade in mare:
anziano salvato al Mandracchio

ANCONA - L'uomo, 85 anni, è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Non è in pericolo di vita
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco al porto

 

L’hanno visto cadere in acqua, mentre camminava sulla banchina al porticciolo del Mandracchio. Attimi di apprensione nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 15.30, nello specchio di mare antistante la Mole.
L’uomo, un 85enne, era caduto probabilmente dopo essere scivolato a causa della pavimentazione bagnata dalla pioggia. A notarlo è stata una pattuglia della Polmare in servizio nello scalo. L’auto ha subito raggiunto il luogo e un poliziotto si è sporto per cercare di far risalire l’anziano che tentava di rimanere a galla. Nel frattempo il collega ha chiamato i vigili del fuoco che in una manciata di secondi sono arrivati insieme ai colleghi sommozzatori.  Calatisi in mare, sono riusciti ad imbragarlo e a farlo risalire. L’operazione non è stata facile dato che l’uomo si trovava tra due pescherecci ormeggiati.
Non appena è stato fatto risalire, sul luogo era pronta un’ambulanza della Croce Gialla insieme all’automedica. L’anziano, in ipotermia a causa della bassa temperatura soprattutto dell’acqua, è stato trattato sul luogo e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette. Le sue condizioni non risultano gravi, ma ciò solo grazie alla tempestività con la quale si è mossa la macchina dei soccorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X