facebook rss

Capodanno: botti vietati,
coprifuoco dalle 22 alle 7

ANCONA - Nessuna ordinanza per lo stop ai petardi, già previsto nel regolamento di polizia urbana. Controlli della polizia locale per far rispettare le norme anti-Covid
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Per questo Capodanno, l’Amministrazione comunale di Ancona non ha emesso alcuni ordinanza contro lo scoppio di petardi o similari, poiché il divieto di utilizzo di prodotti ad alta rumorosità è già previsto dal nuovo regolamento di polizia urbana. Al comma 5 dell’articolo 6 recita: «che è tassativamente vietato far esplodere botti e petardi di qualsiasi tipo o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque tipo di arma, salvo autorizzazione: in tutti i luoghi coperti o scoperti, pubblici o privati, dove si svolgono manifestazioni di qualsiasi tipo; all’interno e nelle vicinanze di asili, scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici e ricovero per animali; in tutte le vie, piazze e aree pubbliche o di uso pubblico ove transitano o siano presenti delle persone».  Inoltre l’ultimo decreto governativo in materia di lotta alla diffusione del Covid fissa alle ore 22 del 31 dicembre il coprifuoco valido fino alle ore 7 del 1° gennaio 2021. Saranno, oltre alle forze di polizia, gli agenti della polizia locale a vigilare sul rispetto delle regole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X