facebook rss

Occupa abusivamente un’abitazione
e ruba l’energia elettrica

MONTEMARCIANO - L'uomo, un 35enne di origine marocchina, è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. Il tribunale gli ha inflitto una pena di cinque mesi
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Montemarciano hanno arrestato un 35enne di origini marocchine per furto di energia elettrica e invasione di terreni ed edifici. Era giunta al 112 una richiesta di intervento di un uomo domiciliato a Falconara Marittima, proprietario di un’abitazione situata a Marina di Montemarciano, dove non abita più da diversi mesi. Ieri, andando ad effettuare un controllo presso quell’edificio, si era accorto della presenza di un uomo. Aveva da subito dato l’allarme ai carabinieri, ipotizzando che si trattasse di un ladro, ma quella che i militari hanno scoperto era invece una situazione completamente diversa. All’interno della casa era presente, infatti, un cittadino marocchino di 35 anni, senza fissa dimora, che già da diversi giorni aveva occupato abusivamente l’edificio, forzando una finestra della cucina, al fine di stabilire lì la sua dimora. Aveva anche cambiato il nottolino della serratura, per poter accedere liberamente nell’abitazione e, poiché il proprietario aveva disattivato tutte le utenze, aveva anche manomesso il contatore dell’energia elettrica per procurarsi illecitamente e gratuitamente la corrente.
Una volta accertate tutte le violazioni che l’uomo aveva commesso, i carabinieri lo hanno condotto in caserma, dove è stato dichiarato in arresto e trattenuto per la notte in camera di sicurezza. Questa mattina è stato condotto davanti al giudice, che ne ha convalidato l’arresto e lo ha condannato a 5 mesi con pena sospesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X