facebook rss

Blitz dei carabinieri alla partita
di cricket: 14 giovani multati

ARCEVIA - I militari della locale stazione hanno sorpreso il gruppetto di giocatori su un campo nei pressi del centro cittadino mentre violavano la regola anti-Covid del distanziamento interpersonale
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Il desiderio di stare all’aria aperta e di trascorrere del tempo insieme per giocare una partita di cricket hanno fatto dimenticare a un nutrito gruppetto giovani, residenti ad Arcevia, le regole anti-contagio, a partire proprio da quelle che vietano gli assembramenti e impongono il rispetto del distanziamento sociale. La sfida tra due squadre è terminata ieri pomeriggio con l’arrivo dei carabinieri. Ben 14 i ragazzi che sono stati sanzionati amministrativamente dai militari (400 euro ciascuno) della locale stazione per la violazione della normativa anti covid-19 dopo un controllo a sorpresa svolto su un terreno nei pressi del centro cittadino utilizzato proprio per il gioco nato in Inghilterra ma molto praticato anche nei paesi del Commonwealth. Durante il sopralluogo i carabinieri hanno verificato che era venuto meno il necessario distanziamento interpersonale imposto dalla norma ed hanno allontanato tutti i giocatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X