facebook rss

Operaio e volontario della Croce Verde
muore a 58 anni al Covid Center

CIVITANOVA - Era da tempo ricoverato dopo aver contratto il virus. Viveva a Santa Maria Apparente. Il ricordo di Romano Giacomozzi: «Ci mancherà la tua straordinaria umanità, la tua profonda sensibilità»
Print Friendly, PDF & Email

 

giancarlo-vallesi-e1616146716919-325x337

Giancarlo Vallesi

 

Operaio e volontario della Croce verde, Giancarlo Vallesi, 58 anni, è morto al Covid center di Civitanova. E’ deceduto nella notte tra mercoledì e ieri. Era un volontario della Croce verde di Porto Sant’Elpidio, dipendente nello scatolificio civitanovese Galanti e Pasquali. La sua morte ha gettato nello sconforto il quartiere di Santa Maria Apparente, dove tutti si conoscono e che in questo anno ha pagato un tributo di vite altissimo per decessi legati al virus, tra cui quello dei due coniugi Giuseppina Silenzi e Vincenzo Storani. Pur volontario non era riuscito a vaccinarsi perché si è ammalato ed era ricoverato da parecchio tempo. A ricordarlo come un uomo generoso, dedito alla famiglia, sempre ottimista e spiritoso, il vicepresidente della Croce verde di Porto Sant’Elpidio Romano Giacomozzi: «Vogliamo ricordarti sorridente e sempre disponibile. Ci mancherà la tua straordinaria umanità, la tua profonda sensibilità. Un abbraccio alla famiglia». Lascia la moglie Angela Gismondi e una figlia, Laura. I funerali si sono celebrati questa mattina nella chiesa di Santa Maria Apparente.

(Redazione Cm)

 

Articoli correlati




<

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X