facebook rss

Viola la quarantena per andare al bar:
multata due volte

SENIGALLIA - La sanzione è scattata sia perchè è uscita di casa, sia perchè è stata sorpresa a bere proprio davanti al locale. Nei guai altre quattro persone, sorprese senza mascherina
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Al bar senza mascherina o dopo aver violato l’isolamento fiduciario: cinque multe staccate dalla polizia di Senigallia, nell’ambito del piano di controlli disposti dal questore di Ancona. In particolare, nei guai è finita una donna senigalliese: la polizia ha accertato che la stessa aveva violato la quarantena  allontanandosi dal domicilio in violazione della normativa anti Covid per recarsi al bar. E’ stata sanzionata per aver violato le prescrizioni sanitarie, ma anche perchè è stata trovata mentre stazionava  a bere alcolici dinanzi al locale. Norma vuole che, una volta fatto l’asporto, la consumazione venga fatta lontano dall’attività commerciale. Dunque, è stata emessa una sanzione del valore complessivo di 800 euro. Le altre multe sono state staccate nei confronti di clienti trovati in diverse attività commerciali senza mascherina.
Inoltre, ad Osimo, nel corso di specifici controlli espletati dalla Squadra Amministrativa e di Sicurezza della Pasi, unitamente al personale del comando provinciale dei vigili del fuoco, è stato controllato un bar-ristorante di Campocavallo. E’ emerso come i titolari avessero violato le norme edilizie  per aver costruito un manufatto, utilizzato per la somministrazione di alimenti e bevande, ma privo dei prescritti permessi comunali. I titolari sono stati dunque denunciati per le violazioni di legge previste in materia di edilizia. I vigili del fuoco hanno inoltre accertato alcune violazioni delle norme di sicurezza antincendio con l’immediata imposizione di ripristino delle condizioni di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X