facebook rss

Viva Servizi celebra
la Giornata Mondiale dell’Acqua

ANCONA - Domani il gestore del servizio idrico integrato in 43 Comuni della Provincia di Ancona lancierà un video e un concorso online, mettendo in palio tablet
Print Friendly, PDF & Email

Moreno Clementi

 

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita per il 22 marzo dalle Nazioni Unite nel 1992 con l’obiettivo di celebrare l’importanza di questo bene prezioso e per incentivare un utilizzo responsabile e sostenibile, Viva Servizi, gestore del servizio idrico integrato in 43 comuni della Provincia di Ancona servendo oltre 400mila persone, coglie l’occasione per rimarcare i valori che si legano a questo anniversario ponendo l’attenzione sul dato che ben 663 milioni di persone vivono soffrendo la carenza di acqua. “Valorizzare l’acqua” (Valuing Water) è il tema a cui è dedicata la Giornata Mondiale 2021; il valore dell’acqua si esprime in una serie di significati che riguardano la vita domestica, le tradizioni culturali, il benessere, l’educazione, l’economia e il nostro patrimonio naturale e quindi vale più del suo prezzo. Viva Servizi ha puntato a valorizzare la Giornata Mondiale dell’Acqua realizzando un cortometraggio a cura del fotografo e regista marchigiano Lorenzo Cicconi Massi.

«Si tratta – spiega il direttore generale Moreno Clementi – di una produzione dedicata a questa giornata che parte dalle nostre colline marchigiane fino ad arrivare in Africa con protagonisti tre bambini ed un papà coscienzioso. Un modo per contribuire ad esplorare il valore ambientale, sociale e culturale che le persone attribuiscono all’acqua». «Ora più che mai – conclude – abbiamo imparato ad essere attenti verso l’altro, dobbiamo però esprimere la stessa attenzione non sprecando una risorsa che ancora scarseggia per buona parte dell’umanità» Dopo il successo dello scorso anno, il 22 marzo è anche il giorno in cui torna il concorso online per tutte le famiglie dei comuni serviti da Viva Servizi. I ragazzi saranno chiamati a partecipare ad una sfida social a colpi di esperimenti scientifici. Questa volta i partecipanti dovranno far stare sul pelo dell’acqua il maggior numero di oggetti, sfruttando una forza che si chiama tensione superficiale. In palio per i vincitori ci saranno dei tablet 10». Per tutte le informazioni e i dettagli del concorso consultare il sito www.didatticaviva.it e la relativa pagina Facebook. Puntando il cellulare sul QR Code, da lunedì 22 marzo, sarà possibile scaricare il filmato realizzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X