facebook rss

«Manutenzione di ponti e viadotti,
53 milioni in 3 anni per le Marche»

L'ANNUNCIO di Mirella Emiliozzi, facilitatrice regionale del Movimento 5 Stelle: «La cifra servirà ad aumentare il grado di sicurezza della rete stradale gestita da province e città»
Print Friendly, PDF & Email

 

mirella-emiliozzi-6-325x266

Mirella Emiliozzi

 

«Nel triennio 2021-23 saranno messi a disposizione delle Province e delle città metropolitane 1,150 miliardi per la manutenzione straordinaria di ponti e viadotti. Di questa cifra sono ben 53 milioni di euro i fondi stanziati per la regione Marche. Esattamente 16 mln nel 2021, 21 mln nel 2022 e 16 mln nel 2023». Lo dichiara in una nota la facilitatrice regionale del Movimento 5 Stelle, Mirella Emiliozzi. «Da sempre il Movimento 5 Stelle – spiega Emiliozzi – s’impegna per mettere al primo posto la sicurezza delle infrastrutture esistenti a beneficio di tutti. Per la ripartenza del Paese, la manutenzione di strade e viadotti è un aspetto centrale e prioritario da sviluppare. A sostegno della tutela dei cittadini nei confronti dei rischi strutturali della rete viaria, il ministro dei Trasporti Giovannini ha spiegato che ulteriori risorse potranno essere reperite con la nuova programmazione del Fondo Sviluppo e Coesione. La cifra a disposizione è frutto dell’intesa raggiunta tra il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile e la Conferenza Stato-Città e Autonomie locali sul decreto ministeriale, in accordo con il ministero dell’Economia e delle Finanze – continua Emiliozzi -. Una cifra prevista inizialmente nel decreto Agosto del Governo Conte 2 e rafforzata nella legge di Bilancio per il 2021. La dotazione di 53 milioni di euro – conclude Emiliozzi – per le Marche nel triennio 2021-23 servirà ad aumentare il grado di sicurezza di ponti e viadotti della rete stradale gestita da Province e Città metropolitane: stiamo parlando dell’80% della viabilità extra urbana d’Italia se si guarda al sistema Paese»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X