facebook rss

Dal Passetto a Numana e ritorno:
ecco la regata Conerissimo

LO SHOW velico andrà in scena domani e vedrà la partecipazione di 50 imbarcazioni
Print Friendly, PDF & Email

 

Sarà uno spettacolo di vele spiegate al vento. Domenica 13 giugno va in scena la regata Conerissimo, dal Passetto a Numana. Un evento organizzato da Assonautica e patrocinato dal Parco del Conero e Comune di Numana con l’intento di valorizzare lo spirito ecosostenibile della navigazione a vela. Dal Passetto di Ancona al Porto di Numana e ritorno. Sedici miglia, ben 35km di regata che solcherà il mare ai piedi del Conero. E saranno 50 le imbarcazioni provenienti da tutta Italia a sfidarsi domenica mattina nella Conerissimo, la prima regata del 2021 per barche a chiglia fissa: la più lunga delle regate costiere e soprattutto la più affascinante proprio perché percorre nella sua interezza l’area del Parco del Conero dal versante mare. La partenza delle imbarcazioni è prevista per le 10,30 sullo specchio di mare di fronte al Passetto. «Il Parco del Conero è sempre più attento al carattere sportivo e culturale degli eventi che si svolgono su questo territorio – afferma il presidente Daniele Silvetti – e Conerissimo è una di quelle manifestazioni che meglio esprime il profilo di ecosostenibilità il cui valore è parte della nostra mission. Pertanto siamo ben lieti di abbracciare questa iniziativa in qualità di partner, consapevoli della dimensione promozionale di cui siamo depositari». Cinquanta barche in mare, e ogni imbarcazione si compone di uno staff di circa 15 unità per un totale di circa 200 atleti coinvolti. «Siamo certi che questa regata attirerà anche un discreto numero di turisti – afferma Raffaele Velardocchia, presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica di Assonautica – in quanto, a differenza degli anni scorsi, il percorso è stato modificato per renderlo più visibile da terra. Oltre che una manifestazione sportiva, Conerissimo vuole rappresentare un modo di fruizione diverso del Parco del Conero, al fine di innescare un meccanismo virtuoso e sostenibile di vivere le aree naturali protette». La premiazione dei vincitori della regata si terrà alle 18,30 nella sede di Assonautica a Marinadorica alla presenza del sindaco di Numana, Gianluigi Tombolini, e del presidente del Parco del Conero, Daniele Silvetti. Per ragioni di sicurezza e prevenzione anticovid saranno invitati solamente gli armatori e non tutti gli equipaggi. Verranno conferiti i trofei ORC, FIV Vele Bianche e FIV Spinnaker. Inoltre verrà premiato dal Comune di Numana l’equipaggio proveniente da più lontano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X