facebook rss

Elezioni amministrative 2021,
sfida aperta in quattro città

AL VOTO – Il 3 e 4 ottobre sono chiamati alle urne i cittadini di Castelfidardo, Camerano, Cupramontana e Santa Maria Nuova, unica realtà a non aver ancora ufficializzato alcun candidato
Print Friendly, PDF & Email

 

Elezioni Amministrative 2021, sta per iniziare il conto alla rovescia per la presentazione delle liste con le candidature e simboli. Si vota domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre, l’eventuale turno di ballottaggio si terrà il 17 e 18 ottobre ed entro il prossimo 2 settembre dovrà essere formalizzato il deposito dei nomi e delle liste, con la raccolta delle firme. Nella provincia di Ancona sono chiamati al voto per eleggere i nuovi sindaci ed i Consigli comunali i cittadini di Castelfidardo (18.306 abitanti), Camerano (7242 abitanti), Cupramontana (4507 abitanti) e Santa Maria Nuova (4130 abitanti).

CASTELFIDARDO – Una sfida a quattro, quella nella città della fisarmonica, unico Comune dell’Anconetano a votare con il doppio turno. AI blocchi di partenza si sono presentati per ora Roberto Ascani, web marketing manager (sindaco uscente del M5S sostenuto anche dalla lista civica Castelfidardo Futura); Marco Tiranti, imprenditore, (candidato del centrosinistra sostenuto da Pd, ‘Uniti e Attivi’,  ‘Azione Civica Solidale’, ‘Sinistra Unita per Castelfidardo’) e Gabriella Turchetti, farmacista, unica candidata donna in corsa (sostenuta dalla lista civica ‘Fare Bene per Castelfidardo’ in quota centrodestra ). Annuncia a breve di voler comunicare il proprio candidato sindaco anche Solidarietà Popolare, la lista civica storica che ha già eletto due primi cittadini al governo della città. Nelle scorse settimane si era ventilata la possibilità che il candidato in pectore fosse Massimiliano Russo, ex assessore e consigliere comunale uscente delle legislatura in scadenza.

CAMERANO – Il centrosinistra conta di passare il timone del paese del Rosso Conero dalla sindaca uscente Annalisa Del Bello ad Oriano Mercante, dirigente medico in pensione e segretario del sindacato Anaao Assomed Marche, sostenuto a civica ‘Camerano Unita’ . Sarà della partita anche in questa tornata elettorale, come 5 anni fa,  Giorgio Giostra, ex Lega, con la sua lista civica “Camerano è ora”. Resta invece ancora ‘top secret’ il nome del candidato sindaco scelto dal centrodestra, sul cui nome però sembra che stiano chiudendo i giochi FdI, Lega, Fi e Udc, i partiti che sul modello delle ultime elezioni regionali lo sosterranno uniti.

CUPRAMONTANA – Corsa a tre per la conquista della fascia tricolore a Cupramontana. Due donne e un uomo si confronteranno nell’arena elettorale. Si tratta di Laura Paolini, avvocato, sostenuta dalla lista ‘Scelgo Cupra’; Clarice Orsi, psicologa e psicoterapeuta, insegnante alla scuola primaria di Cupramontana lanciata dalla lista civica “Tradizione e Futuro” ed Enrico Giampieri, assessore per due mandati amministrativi che raccoglie il testimone del sindaco Luigi Cerioni alla guida della storica lista civica ‘Progetto Cupra’ in quota centrosinistra.

SANTA MARIA NUOVA – Situazione ancora molto fluida a Santa Maria Nuova , realtà dove non è stata ufficializzata alcuna candidatura a sindaco. Lo stesso primo cittadino uscente, Alfredo Cesarini (lista ‘Per il nostro Comune’), non ha ancora sciolto le riserve sul possibile mandato bis sebbene abbia lasciato aperto uno spiraglio nel discorso di commiato, a fine luglio, rivolto ai consiglieri comunali nell’ultima seduta di consiliatura. Nell’evenienza, chi sarà il suo competitor nel versante a sinistra?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X