facebook rss

Gabriella Turchetti candidata sindaco
con la lista ‘Fare Bene per Castelfidardo’

AL VOTO - Giovedì prossimo alle Officine Soprani la figlia di Peppina Fattori, simbolo dei terremotati delle Marche, presenterà il programma della sua lista civica in quota centrodestra
Print Friendly, PDF & Email

Peppina con la figlia Gabriella Turchetti e il genero Maurizio Borghetti

 

 

Due candidati a sindaco, Marco Tiranti (Pd-centrosinistra) e Roberto Ascani (M5S- Castelfidardo Futura) sono già stati ufficializzati. L’unica donna al momento in corsa, Gabriella Turchetti (Fare Bene per Castelfidardo), sta per entrare sotto i riflettori che illumineranno la competizione delle Comunali 2021 della città della fisarmonica. E almeno il volto di un altro aspirante primo cittadino, quello della storica lista civica Solidarietà Popolare, resta ancora avvolto nel cono d’ombra delle trattative pre-elettorali. Il percorso per arrivare alla convergenza  sul programma e sul nome della Turchetti, 62 anni, contitolare della farmacia ‘Gala’ di Campocavallo di Osimo e già responsabile di quella comunale di Crocette a Castelfidardo, è partito molti mesi fa tra i partiti del centro destra fidardense. La farmacista è figlia di Peppina Fattori, la nonnina di Fiastra  simbolo del terremoto 2016 nelle Marche, nominata ‘commendatore della Repubblica’ nello scorso mese di febbraio dal presidente Mattarella, ed ha sciolto ogni riserva dopo essersi confrontata con i referenti di Fratelli d’Italia, Lega Marche e Forza Italia, dimostrando fin da subito di avere le idee chiare su come amministrare Castelfidardo.

Le illustrerà con tutti i supporter della sua lista civica nel corso dell’incontro di presentazione giovedì prossimo, 22 luglio, negli spazi delle Officine Soprani. A tirarle la volata con un post pubblicato sui social media è stato l’ex consigliere e coordinatore di Fi, Maurizio Scattolini: «Si torna in campo, dopo parecchio tempo, per sostenere un amica che stimo e che Farà molto Bene per la nostra città. Non si può rimanere sempre sul divano a lamentarsi delle cose che non vanno, alzatevi e venite con noi a condividere un’avventura. Cominciamo giovedì 22». Dal dopoguerra a oggi Castelfidardo ha già eletto due donne alla carica di sindaco: Laura Conti Cianca nei primi anni ’70 del secolo scorso e Giulietta Breccia in carica dal 1995 al 1997.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X