facebook rss

«Coraggio non temete!»
Lorenzo Rossini diventa
sacerdote a 26 anni

ANCONA - Il 4 settembre è in programma l’ordinazione presbiteriale del diacono nella Cattedrale di San Ciriaco nell'ambito delle celebrazioni per il decimo anniversario del XXV Congresso Eucaristico Nazionale. Nel suo cammino di fede è stata decisiva la testimonianza della nonna materna.
Print Friendly, PDF & Email

Mons Angelo Spina con il Papa Benedetto XVI

 

In occasione del decimo anniversario del XXV Congresso Eucaristico Nazionale, che si svolse ad Ancona e nelle diocesi della metropolia nel settembre del 2011 e si concluse con la Santa Messa celebrata da papa Benedetto XVI nell’area della Fincantieri, l’Arcidiocesi di Ancona-Osimo promuove una serie di iniziative dal 3 al 14 settembre 2021. «Ricordare il decimo anniversario del Congresso Eucaristico Nazionale che fu un evento foriero di grazie e ricchezze spirituali e attenzione alle realtà umane – dichiara mons.Angelo Spina, arcivescovo metropolita di Ancona-Osimo – non è volgere lo sguardo al passato ma guardare avanti con speranza, guidati dal Signore Gesù realmente presente nell’Eucaristia». L’Arcivescovo sottolinea che «l’Eucaristia non è soltanto il sacramento in cui Cristo si riceve, ma è l’anima del mondo e il fulcro in cui converge tutto l’universo. L’Eucaristia è per la salvezza del mondo e per la vita del mondo (cfr Gv 6,51). Nell’Eucaristia Gesù rimane e riattualizza il suo sacrificio pasquale di morte e risurrezione. Lui è con noi tutti i giorni sino alla fine del mondo. Da ciascuno di noi, dalla nostra Chiesa diocesana, salga la preghiera: Resta con noi, Signore, perché si fa sera (cfr Gv 24,29). E i discepoli lo riconobbero nello spezzare il pane». Il 3 settembre, alle ore 17, presso il Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona, si terrà il convegno “Una luce di speranza. Il Congresso Eucaristico celebrato ad Ancona nel 2011- Decimo anniversario”, con interventi, testimonianze e video. L’ingresso è consentito fino ad esaurimento posti, il cui numero è limitato a causa delle restrizioni dovute al Covid. È richiesto il green pass.

Lorenzo Rossini

Il 4 settembre, alle ore 21, ci sarà l’ordinazione sacerdotale di Lorenzo Rossini nella Cattedrale di San Ciriaco, per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S.E. Mons. Angelo Spina. Lorenzo ha 26 anni e decisiva nel suo cammino è stata la testimonianza della nonna materna, dei laici e dei presbiteri diocesani, a partire dal parroco che lo ha visto crescere, don Franco Marchetti. Importanti sono state anche le diverse esperienze ecclesiali vissute nella parrocchia di S. Maria delle Grazie, in quella di S. Maria a Nazaret di Agugliano, nell’Azione Cattolica, nel servizio liturgico in Duomo, nei campi di condivisione dell’Associazione Papa Giovanni XXIII di don Benzi. Da ultimo la Gmg di Rio de Janeiro del 2013. Sette anni fa è entrato in seminario e ha svolto il tirocinio pastorale nelle chiese di San Giuseppe Moscati ad Ancona, San Giuseppe a Falconara e in quella di Camerano. Per la sua ordinazione ha scelto una frase tratta dal libro del profeta Isaia: “Coraggio, non temete!” (Is 35,4) perché crede che «il ministero che inizia in questo tempo di pandemia debba essere sempre testimoniato infondendo coraggio a tutti, perché il Signore continua a rendersi presente anche laddove sembra non esserci e dove sembra regnare la paura e la morte». Coraggio non temete! Questa è la frase che Lorenzo desidera alimentare per il suo sacerdozio a servizio della Chiesa di Ancona Osimo e di tutto il mondo. L’accesso all’interno del Duomo sarà consentito in base al numero di posti previsto dalla normativa anticovid. Verrà comunque allestito uno schermo all’esterno della chiesa per seguire la celebrazione che sarà inoltre trasmessa in diretta streaming sul sito diocesano.

Il 5 settembre, alle ore 17.30, l’Arcivescovo parteciperà alla Festa del mare e alla processione in barca con l’immagine della Madonna. Preghiera e benedizione. Riflessione: “Storie raccontate dal mare”. Il 7 settembre, dalle ore 9 alle 13.30, si terrà il 1° “Meeting di Agricoltura Sociale. Pane frutto della terra e del lavoro dell’uomo” presso il Centro Pastorale Diocesano di Ancona (via del Castellano, 40, Ancona), dove ha sede l’Orto “Humus”. Sono previste alcune tavole rotonde con esperti e operatori impegnati in esperienze di agricoltura sociale, provenienti da varie realtà del paese. Il Meeting ha diversi obiettivi: approfondire la conoscenza del fenomeno degli orti solidali nella loro funzione di strumento di inclusione sociale delle persone più fragili; scambiare le buone pratiche; rafforzare la rete di collaborazione tra le varie realtà operanti nel settore. All’iniziativa hanno aderito istituzioni e cooperative sociali, tra cui le diocesi e le Caritas di Ancona-Osimo e di Jesi, l’Università di Agraria, la Regione Marche, la Coldiretti. L’incontro è aperto alla cittadinanza, fino ad esaurimento posti.

Il 10 settembre, alle ore 21 nella Cattedrale di San Ciriaco, ci sarà la rassegna dei Cori delle Marche, in ricordo del tenore Corelli (100 anni dalla nascita). L’11 settembre, alle ore 18.30 nella Cattedrale di San Ciriaco, la Santa Messa sarà presieduta da S. Em. Card. Edoardo Menichelli, in occasione del decimo anniversario del Congresso Eucaristico. La celebrazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Fb dell’Arcidiocesi di Ancona-Osimo. Il 12 settembre, alle ore 21, sul piazzale antistante la cattedrale di San Ciriaco, si terrà l’incontro interreligioso “Sulla via dell’amicizia sociale e della fraternità”, promosso dall’Università per la pace. Riflessioni a partire dall’Enciclica “Fratelli Tutti”. È richiesto il green pass. Il 14 settembre, alle ore 21 nella Cattedrale di San Ciriaco, ci sarà “La cattedrale luminosa”, concerto d’organo promosso dall’Università per la pace. Dal 3 all’11 settembre ogni parrocchia o diverse parrocchie insieme promuoveranno momenti di catechesi e l’adorazione eucaristica: giovani (Eucaristia forza nel cammino per non lasciarsi rubare la speranza); famiglia (Eucaristia sacramento di comunione e di unità); anziani e ammalati (Eucaristia fonte di consolazione).

 

L’ordinazione di Lorenzo Rossini: solenne cerimonia in cattedrale per il suo diaconato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X