facebook rss

Vola dalla moto
dopo lo scontro con un’auto:
addio a Jennifer Fiori

SENIGALLIA - La tragedia lungo la strada della Marazzana questo pomeriggio. Inutili i tentativi di rianimare la 35enne che era in sella al due ruote da cui è stata disarcionata. Di Sassoferrato, era una ciclista professionista, con un passato nel team della Fassa Bortolo. Dinamica al vaglio della Polizia Stradale
Print Friendly, PDF & Email

Lo scenario dell’incidente

di Alberto Bignami

Tragedia nel primo pomeriggio a Molino Marazzana, nelle campagne di Senigallia. A perdere la vita è stata una ex ciclista professionista, la 35enne Jennifer Fiori, originaria di Fabriano. L’incidente è avvenuto attorno alle 16 quando la donna, in sella alla propria moto acquistata appena lo scorso agosto, si è scontrata contro un’auto per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale di Senigallia, intervenuta sul posto per effettuare i rilievi tuttora in fase di accertamento.

Jennifer Fiori

Nell’impatto contro l’auto, la 35enne è finita sull’asfalto rimanendo immobile e incosciente.
Subito è stata avvisata la centrale operativa di Ancona Soccorso che ha organizzato i soccorsi inviando sul luogo due ambulanze dell’Avis di Corinaldo.
Date le gravissime condizioni in cui versava, il personale sanitario ha richiesto anche l’intervento dell’eliambulanza partita dalla piazzola dell’ospedale regionale di Torrette.
Icaro è arrivato sul luogo in una manciata di minuti. Il personale medico, rianimatore e infermieristico, ha proseguito il lungo massaggio cardiaco che nel frattempo era stato iniziato poiché la donna era senza battito.
Le operazioni sono proseguite per quasi un’ora. Nel frattempo sono arrivate anche le pattuglie della polizia Stradale che hanno provveduto a chiudere la strada al traffico. Nonostante le incessanti manovre rianimatorie, la donna è però purtroppo deceduta.
Straziante la scena della mamma della vittima che, arrivata sul posto, nel vedere la figlia ha iniziato a disperarsi per poi distendersi a terra vicino a lei, abbracciandola e tenendola stretta come a non volerla far andar mai via.
Sotto choc l’automobilista alla guida della Panda, rimasto coinvolto nel fatale incidente. Non è escluso che nel sinistro sia rimasta coinvolta una seconda vettura. La strada è rimasta chiusa per diverse ore.
Jennifer Fiori, chiamata più semplicemente dagli amici e compagni con l’appellativo di “Jenny”, era molto nota nel mondo del ciclismo, che aveva praticato a livello professionistico. La notizia della sua scomparsa si è subito diffusa e dare il saluto sono stati gli amici dell’Associazione Ciclistica Petruio, postando una foto nella propria pagina Facebook di quando correva con la Fassa Bortolo. «Questo sorriso mancherà a tutti» hanno scritto accompagnando la frase con una sua bella immagine.
Jennifer è stata molto attiva nel ciclismo, partecipando a gare disputate in tutta Italia. Conosceva il compianto Michele Scarponi, scomparso pure lui tragicamente, nell’aprile del 2017. Per ricordarlo, Jennifer aveva postato sul proprio profilo una foto ricordo con il campione di Filottrano. Da qualche periodo si era trasferita da Sassoferrato, dove lavorava al supermercato Hurrà, a Senigallia. Nel tempo libero, aveva continuato a mantenere la passione per la bicicletta, dedicandosi soprattutto al mondo della mountain bike. Nel 2019, Jennifer si era anche candidata alle elezioni amministrative di Sassoferrato, come candidata al Consiglio comunale.

(servizio aggiornato alle 21,50)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X