facebook rss

Dalla ruota panoramica alle giostre,
Ancona guarda già al Natale:
«Un ritorno alla normalità»

FESTE - Pubblicati l'avviso per la concessione di suolo pubblico tra piazza Cavour e piazza Pertini. Tornano anche le attrazioni per i bambini e la pista di pattinaggio. L'assessore Foresi: «Speriamo che le festività siano migliori rispetto a quelle dell'anno scorso ed è importante ripartire con ottimismo»
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

di Martina Marinangeli

 

Un Natale «normale». È forse la speranza più condivisa in questo momento, tanto da portare l’amministrazione ad immaginare una città in festa, con mercatini ed attrazioni per le vie del centro nonostante lo spettro del Covid. La parola d’ordine è “ripartire” ed il Comune ha deciso di farlo con la pubblicazione dell’avviso per la concessione di suolo pubblico tra piazza Cavour e piazza Pertini. Dal 1 ottobre e fino alla fine delle festività, torna la ruota panoramica, ma non solo: si conta di riportare in piazza Cavour anche la pista di pattinaggio su ghiaccio, le giostre per bambini ed il trampolino. In piazza Pertini, invece, sono attesi il mini ottovolante, il music express ed altre attrazioni. «Stiamo lavorando per tornare alla normalità – l’auspicio dell’assessore Stefano Foresi – e speriamo in un Natale migliore di quello dell’anno scorso. L’importante è ripartire con ottimismo e vedo molti segnali di fiducia e di ripresa. Un dato particolarmente positivo è la risposta molto buona alla vaccinazione arrivata dalla nostra città, una delle migliori della regione, anche tra le fasce più giovani». I termini per la partecipazione al bando scadranno alle 24 del 1 ottobre ed tra i fattori che garantiranno un punteggio maggiore, ci sono la personalizzazione dell’attrazione, declinata sul tema natalizio, elementi decorativi aggiuntivi, e l’aver avuto maggiore presenza sul territorio comunale negli ultimi 5 anni con la stessa attrazione. Relativamente a piazza Pertini, l’installazione di attrazioni di dimensioni rilevanti sarà valutata dai tecnici del Comune per definire la compatibilità con i limiti di peso sostenibili dalla pavimentazione del parcheggio sottostante. Ai gestori, essendo responsabili di eventuali danni, verrà chiesta una fideiussione che varia a seconda dello spazio occupato: 3mila euro per l’area complessiva di piazza Pertini, 5mila euro per quella di piazza Cavour (canalone), 40mila euro per la ruota panoramica e 2mila per la pista di pattinaggio su ghiaccio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X