facebook rss

Nomina presidente Istituto Campana:
«Cosa vuole ottenere Pugnaloni?»

IL COMMENTO di Daniele Bartolini di Difendi Osimo in merito al mandato legale della giunta per verificare la correttezza della nomina di Gilberta Giacchetti
Print Friendly, PDF & Email

Daniele Bartolini, portavoce di Difendi Osimo

 

«Poveri soldi nostri. Cosa vogliono ottenere Pugnaloni e il PD spendendo ancora soldi dei cittadini, nel contestare la nomina della Giacchetti? Questi paladini dell’onestà che si sono tenuti in consiglio comunale un consigliere illegittimo, Luna, si mobilitano dopo mesi della nomina a presidente dell’istituto Campana della Giacchetti in quota Latini. Finito già l’idillio inciucista sancito dal silenzio tombale sulla truffa ad Astea Energia, c’è già nuova merce di scambio in ottica elezioni politiche/comunali che provoca lo scontro?». Così Daniele Bartolini, portavoce di Difendi Osimo, in merito alla vicenda della nomina  di Gilberta Giacchetti a presidente dell’Istituto Campana. La legittimità dell’incarico è stata contestata dalla giunta Pugnaloni che ha dato mandato a un legale di verificare l’iter per la nomina presidenziale.

Istituto Campana, la nomina della presidente finisce in tribunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X