facebook rss

Viaggiavano con targhe diverse:
sanzioni per 12mila euro

ANCONA - Gli agenti della polizia Stradale di Senigallia hanno fermato 4 Tir poi multati e sottoposti a fermo amministrativo
Print Friendly, PDF & Email

La polizia Stradale durante i controlli (Archivio)

Diversi sono stati i controlli effettuati nella settimana da parte della polizia Stradale del distaccamento di Senigallia per quanto riguarda il traffico pesante al casello autostradale dell’A14 di Ancona Nord.
I poliziotti, dopo aver notato 4 Tir in uscita dal casello che viaggiavano con targhe diverse tra vettore e semirimorchio, li hanno subito fermati per verificare la regolarità della documentazione.
Durante il controllo, gli agenti hanno accertato che i vari semirimorchi erano stati agganciati al porto di Ancona e di Livorno e che i veicoli stavano violando le norme riguardanti il trasporto combinato, via mare o via navigabile interna e su gomma, nonché le prescrizioni relative alla documentazione e ai limiti di chilometraggio previsti per tali tipologie di trasporto.
Le due targhe erano infatti una italiana e una straniera o viceversa.
Accertate le violazioni, i poliziotti hanno sottoposto i mezzi pesanti a fermo amministrativo, sanzionandoli per un importo di oltre 12mila euro.
Rimane costante l’attenzione della polizia Stradale verso il rispetto delle normative relative sul trasporto merci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X