facebook rss

Gimbo cittadino onorario di Offagna,
la sua Chiara svela
la possibile data del matrimonio

FESTA ed emozioni oggi pomeriggio nel borgo medievale, per la consegna della pergamena a Gianmarco Tamberi. A sorpresa la fidanzata ha rivelato al microfono che le nozze, già fissate per il 2022, saranno celebrate a settembre «probabilmente l’uno», numero porta fortuna per il campione olimpico del salto in alto dopo la medaglia d'oro di Tokyo
Print Friendly, PDF & Email

Gimbo emozionato riceve la pergamena di cittadino onorario di Offagna

 

Gimbo Tamberi protagonista oggi ad Offagna. Il borgo medievale dove il campione olimpico di salto in alto ha vissuto con la famiglia per la gran parte della sua vita, gli ha conferito la cittadinanza onoraria con una cerimonia in piazza del Comune alla quale hanno preso parte anche i ragazzini dell’ Asd Giovane Offagna e del Volley Offagna. «Caro Gimbo ecco l’abbraccio di Offagna, affettuoso ed entusiastico – ha esordito il sindaco Ezio Capitani nel suo intervento salutando anche la fidanzata del campione, Chiara, i genitori del campione Marco e Sabrina, il fratello Gianluca – Grazie per essere qui e per questo pomeriggio splendido che ci hai regalato. Per Offagna questa è una festa in famiglia. In questa piazza ci sono le nostre eccellenze sportive, della cultura, del turismo e del volontariato che fanno del nostro borgo un paese accogliente e dove si vive bene. Tutta questa gente ha sofferto e gioito con te, Gimbo, nel percorso che ti ha portato ai massimi vertici dello sport mondiale».

La consegna dei fiori con il bacio alla futura moglie Chiara

Oltre al presidente del Coni Marche, Fabio Luna, e a tanti altri ospiti, hanno animato la festa i tamburini e gli sbandieratori «nostre eccellenze che come te, Gimbo, portano alto il nome di Offagna e che sabato prossimo riceveranno a Milano il premio come miglior gruppo di rievocazioni storiche 2021» ha ricordato ancora il sindaco Capitani rammaricandosi solo di non aver potuto allestire gli stand con castagne e vin brule. «Il Covid avanza e abbiamo pensato bene di saltare la parte gastronomica ma ti riserveremo anche un’altra onorificenza per l’estate prossima» ha anticipato il primo cittadino. Si vocifera che Gimbo sarà nominato anche Cavaliere della Crescia durante le prossime Feste Medievali. L’olimpionico, da parte sua,  ha ringraziato emozionato per ricevere tanto affetto, salutando compagni di classe e maestre «Ogni volta che passo per queste vie mi affiorano tanti ricordi – ha sottolineato – Chiedo scusa se ci ho messo un po’ più  di tempo per essere qua con voi».

da sin: Luca Falcetta, Gimbo Tamberi, Fabio Luna e Ezio Capitani

Dopo lo scambio di doni, la pergamena e un mazzo di fiori, è stata chiamata sul palco anche  la futura signora Tamberi, Chiara Bontempi che alla domanda precisa e puntuale  del presentatore della cerimonia, Luca Falcetta, ha svelato la possibile data delle nozze già  fissate per il 2022. «Abbiamo letto in una intervista su un quotidiano nazionale che saranno a settembre. Avete deciso la data?» ha incalzato il giornalista. Nel rispondere Gimbo ha tergiversato: «Non abbiamo ancora deciso, volete darci dei suggerimenti?» Ma Chiara, a sorpresa, si è avvicinata al microfono annunciando che «probabilmente sarà la data dell’uno». Un numero portafortuna dopo quel 1 agosto 2021 vissuto dal campione  con la medaglia d’oro al collo sul podio delle olimpiadi di  Tokyo.

 

Offagna conferisce la cittadinanza onoraria a Gianmarco Tamberi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X