facebook rss

Covid, nuova impennata di contagi:
sono 575 nelle ultime 24 ore
Sforata quota 150 ogni 100mila abitanti

IL BOLLETTINO del servizio Sanità - Testati 3504 tamponi, positivi il 16%. Nell'Anconetano 132 casi, 139 i sintomatici in tutta la regione. Due i ricoveri in più, tre i decessi: tra questi una 85enne di Monteroberto
Print Friendly, PDF & Email

ospedale-macerata-pazienti-covid

 

Sono 575 i nuovi casi di Covid, due i ricoveri in più, tre i decessi, di cui uno nell’Anconetano. E’ il quadro che emerge dal quotidiano bollettino del servizio Sanità delle Marche. Nelle ultime 24 ore testati 6258 tamponi: 3504 nel percorso nuove diagnosi e 2754 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi schizza al 16% (ieri era al 12,7%), e continua a salire anche il tasso di contagi ogni 100mila abitanti arrivato a 162, superata quindi la soglia dei 150. Superata questa soglia infatti per entrare in zona gialla basta che le terapie intensive siano occupate per il 20% da pazienti Covid o che i posti letto in area medica siano occupati per il 30% da pazienti Covid. I nuovi casi sono stati riscontrati: 164 nel Pesarese, 132 nell’Anconetano, 103 nell’Ascolano, 86 nel Maceratese, 63 nel Fermano e 27 da fuori regione. I sintomatici in tutta la regione sono 139. In basso il grafico con i contagi divisi per classi d’età. Sul fronte ospedaliero si registra un saldo totale di due ricoveri in più rispetto a ieri: a fronte di due ricoveri in meno in semi-intensiva ce ne sono stati quattro in più nei reparti non intensivi. Ad oggi quindi i pazienti Covid nelle Marche sono 97: 23 in intensiva, 23 in semi intensiva e 51 nei reparti non intensivi. Infine, il bollettino segnala il decesso di tre persone: un 82enne di Fiuminata ricoverata a Macerata, una 85enne di Pesaro e una 85enne di Monteroberto, tutti con patologie pregresse. 

 

casi-classi-deta

I nuovi casi odierni divisi per classi d’età



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X